Recensione Powerbeats Pro: i cugini sportivi degli AirPods sono ancora al prezzo più basso di sempre

Sebbene non siano i nostri auricolari preferiti, sarebbe negligente da parte nostra non attirare la tua attenzione su questo fantastico affare sui Powerbeats Pro. Ora sono disponibili per solo £ 162, il più economico che abbia mai visto e un enorme £ 58 in meno rispetto al loro prezzo consigliato.

Amazon

Era £ 220

Adesso £ 162

Acquista ora

Apple ha introdotto per prima gli auricolari true wireless nel 2016 con il lancio dei suoi iconici AirPods. Ora la società controllata da Beats by Dre, nota per il suo posizionamento di prodotti in più o meno tutti Video musicale R'n'B - è entrato in gioco con Powerbeats Pro, una versione sportiva del wireless formula.

LEGGI SUCCESSIVO: La nostra selezione dei migliori auricolari true wireless nel Regno Unito

Recensione Beats Powerbeats Pro: cosa devi sapere

I Powerbeats Pro hanno un design abbastanza diverso dagli AirPods. Usano driver in-ear con punte in silicone rimovibili e, a differenza degli AirPods, hanno ganci sopra l'orecchio, assicurando che non saltino fuori anche durante un esercizio fisico intenso.

Sono inoltre disponibili in quattro colori seducenti (mentre gli AirPods sono disponibili solo in bianco), con pulsanti fisici all'esterno per i controlli multimediali. La custodia di ricarica, nel frattempo, è molto più grande della custodia AirPod e non può essere caricata in modalità wireless.

I due set di cuffie, tuttavia, hanno una cosa in comune: entrambi utilizzano il chip H1 di Apple, che offre una connettività perfetta per gli utenti iOS e macOS.

Immagine 2 di 11

Recensione Beats Powerbeats Pro: prezzo e concorrenza

Vedi correlati 

I migliori auricolari wireless del 2021: i nostri auricolari economici e premium preferiti per l'ascolto senza fili
Recensione Sennheiser Momentum True Wireless: gli auricolari wireless dal suono migliore

I Powerbeats Pro non sono economici. Il £ 220 prezzo da pagare è un po 'più alto del AirPods 2019, che ti costerà £ 159 o £ 199 se desideri la ricarica wireless degli AirPods.

Al di fuori della scuderia del prodotto Apple, ci sono molte altre opzioni. Potresti optare per il grado audiofilo Sennheiser Momentum True Wireless a £ 249, il ben progettato RHA TrueConnect per £ 150, l'elegante Mobvoi TicPods gratis a £ 120, o i miei preferiti, il Creative Outlier Air, che costa solo £ 75.

Se stai principalmente guardando i Powerbeats Pro per le loro credenziali sportive, dovresti anche considerare l'eccellente JLab Epic Air Elite a £ 150, l'impermeabile E'NOD Mini Ring Pro a soli £ 72 e JBL Under Armour True Wireless Flash a £ 160. Davvero, hai solo l'imbarazzo della scelta.

Acquista ora da John Lewis

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione Creative Outlier Air: auricolari wireless sbalorditivi a un ottimo prezzo

Recensione Beats Powerbeats Pro: qualità costruttiva e funzionalità

Il design è sempre stato un punto di forza di Beats by Dre e, come ci si aspetterebbe, i Powerbeats Pro sono un elegante set di gemme. Sono disponibili in quattro colori - avorio, "Moss", blu scuro e nero - l'ultima è la variante che mi è stata inviata per questa recensione.

Hanno una disposizione intelligente dei pulsanti fisici, con un bilanciere del volume facile da premere e le stesse funzioni disponibili su entrambi i lati sinistro e destro. Premendo a lungo uno dei pulsanti, puoi accedere all'assistente vocale del telefono oppure, se le cuffie sono accoppiate con un iPhone, puoi anche dire semplicemente "Ehi Siri" e chiedere all'assistente di regolare il volume, controllare la durata della batteria dei tuoi dispositivi e saltare brani.

Immagine 6 di 11

Il controllo vocale funziona molto bene, grazie a una serie di microfoni posizionati intorno al auricolari, e questi hanno anche fatto un buon lavoro nel captare la mia voce durante le telefonate, anche in condizioni rumorose ambienti. Tuttavia, non esiste una funzione di "ascolto vocale" per sintonizzarsi rapidamente con l'ambiente circostante, come si trova su Sennheiser Momentum True Wireless.

Allo stesso modo è difficile criticare la qualità costruttiva. I ganci sopra le orecchie malleabili forniscono una vestibilità sicura e rimangono fermi indipendentemente dall'attività: sono altrettanto buoni quanto i JLab Epic Air Elite, che adottano un design simile.

Immagine 10 di 11

Se sudi durante l'allenamento, non dovrebbe essere un problema poiché i Powerbeats Pro sono pubblicizzati come resistenti al sudore e all'acqua, il che dovrebbe significare che sopravvivono alla pioggia. Il loro stato di certificazione effettivo non è chiaro, tuttavia, poiché questi non dispongono di una certificazione di protezione da ingresso (IP). Sarei diffidente nell'usarli durante il nuoto, considerando che sono certificati IPX7 JBL Under Armour True Wireless Flash e E'NOD Mini Ring Pro può essere completamente immerso in acqua.

In termini di design, la cosa più fastidiosa di Powerbeats Pro è la custodia di ricarica. Con un prodotto come questo, ti aspetteresti una custodia leggera e portatile. In effetti, ottieni l'opposto. È insolitamente grande e pesa 109 g relativamente pesanti senza gli auricolari e 130 g con essi all'interno. In confronto, la custodia AirPod pesa rispettivamente 38 ge 46 g.

Immagine 3 di 11

Vale anche la pena notare che si ricarica tramite una porta Lightning, invece di un connettore USB molto più universale, e che, a differenza dell'ultima custodia AirPod, la custodia Beats non può essere caricata in modalità wireless.

Tra i lati positivi, la custodia contiene circa due cariche complete e gli auricolari durano nove ore - Quindi, con tutto completamente carico, stai guardando oltre 24 ore di riproduzione, il che è molto buono infatti. Se le tue cuffie muoiono in un momento inopportuno, una ricarica rapida di cinque minuti ti darà 90 minuti di musica.

Immagine 7 di 11

Insolitamente, la custodia viene utilizzata anche per accoppiare la coppia Powerbeats Pro con la tua sorgente audio. La logica è che le cuffie dovrebbero essere pronte per essere riprodotte non appena le si inseriscono nelle orecchie e ho scoperto che l'abbinamento e la riproduzione multimediale funzionavano perfettamente con un iPhone Xs Max.

Tuttavia, le cose non sono andate così bene su Android. Quando accoppiato con un Honor View 20, i Beats hanno avuto problemi di sincronizzazione labiale e talvolta non sono riusciti a registrarsi come dispositivo multimediale, presentandosi come disponibili solo per l'audio della telefonata. Quando accoppiato con l'Asus ZenFone 6, ho riscontrato singhiozzi con la scelta del codec, in cui il telefono ricorreva invece a SBC rispetto al codec AAC di qualità superiore. Questi non sono i tipi di problemi che ti aspetteresti da auricolari che costano così tanto. In realtà, non dovresti aspettartene a nessun prezzo: il £ 35 Tronsmart Spunky non ha questi problemi.

Immagine 4 di 11

Presumibilmente, queste stranezze sono dovute al chip per cuffie H1 di Apple, che dà priorità alla CAA e può causare complicazioni con i dispositivi Android che non favoriscono detto codec. SBC, che è più ampiamente supportato è la tua opzione secondaria, ma questo degrada la fedeltà audio. E non c'è alcun supporto per i codec aptX, aptX HD o LDAC di qualità superiore; purtroppo non è una sorpresa da parte di Apple, ma è qualcosa che offre la maggior parte degli auricolari concorrenti.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione RHA TrueConnect: veri auricolari wireless per audiofili

Recensione Beats Powerbeats Pro: qualità del suono

Ho detto che i Powerbeats Pro hanno alcuni problemi con il supporto dei codec su Android. Per evitare complicazioni, quindi, li ho testati con un iPhone Xs Max, che utilizza il codec AAC e ho subito riconosciuto qualcosa del caratteristico suono Beats.

Immagine 9 di 11

Tuttavia, a differenza delle cuffie over-ear originali dell'azienda, che soffrono di un medio-basso gonfio, il suono Powerbeats Pro è ben controllato in tutta la fascia bassa. Esplodendo La "Kush" di Dr. Dre, il basso colpisce forte ma non sovrasta i medi. Anche le parti vocali non vengono respinte, arrivando con molta presenza ed energia. Al contrario, il Mobvoi TicPods gratuito hanno una fascia bassa più attenuata, sebbene le loro prestazioni di fascia media siano straordinariamente chiare.

Tuttavia, ci sono dei difetti nella performance dei Beats. Mancano di un'estensione sub-bass profonda e progressiva e suonano anche un tocco rotolato nella fascia alta. La differenza tra questi e i file Sennheiser Momentum True Wireless, che eccellono in entrambi gli estremi dello spettro audio, è inconfondibile.

Anche l'immagine stereo è più stretta di quanto vorrei "Slide" di Calvin Harris sensazione di lieve claustrofobia. Ecco il Creative Outlier Air che mostra quello che ti manca, con un enorme palcoscenico e un'eccellente separazione degli strumenti.

Immagine 5 di 11

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione Sennheiser Momentum True Wireless: gli auricolari wireless dal suono migliore

Recensione Beats Powerbeats Pro: verdetto

I Powerbeats Pro hanno una vestibilità sicura, un design esteticamente gradevole e funzionano perfettamente con i dispositivi Apple, inclusa l'integrazione "Hey Siri". Sfortunatamente, l'esperienza Android è meno fluida e la custodia di ricarica è inutilmente ingombrante.

Forse ancora più importante, queste cuffie semplicemente non suonano bene come dovrebbero per £ 220. Auricolari da Sennheiser e Creativo offrono una migliore esperienza musicale, e quest'ultima costa solo £ 75. Gli appassionati di fitness dovrebbero anche controllare il JBL Under Armour True Wireless Flash e E'NOD Mini Ring Pro con i loro design impermeabili a tutti gli effetti - o il JLab Epic Air Elite, dotato di ganci per le orecchie che li mantengono saldamente in posizione mentre ti alleni.

Acquista ora da John Lewis

Ottieni un paio di auricolari Beats in omaggio con questo mega affare VOXI per iPhone

Ottieni un paio di auricolari Beats in omaggio con questo mega affare VOXI per iPhoneBeats

VOXI, il brand di dispositivi mobili "under 29" di Vodafone, lancia per la prima volta gli smartphone e festeggia con un affare incredibile. Gli acquirenti esperti possono ora ottenere un paio di a...

Leggi Di Più
Recensione Powerbeats Pro: i cugini sportivi degli AirPods sono ancora al prezzo più basso di sempre

Recensione Powerbeats Pro: i cugini sportivi degli AirPods sono ancora al prezzo più basso di sempreBeatsPowerbeats Pro

Sebbene non siano i nostri auricolari preferiti, sarebbe negligente da parte nostra non attirare la tua attenzione su questo fantastico affare sui Powerbeats Pro. Ora sono disponibili per solo £ 16...

Leggi Di Più
instagram story viewer