Recensione della tastiera Corsair Gaming K70 RGB

La K70 RGB non è solo la prima tastiera ad essere lanciata sotto la rinominata divisione di periferiche Corsair Gaming; è anche la prima tastiera meccanica al mondo con retroilluminazione a colori RGB completa, il che significa che è garantito per risaltare sulla tua scrivania o fare impressione a una festa LAN.

In precedenza, gli interruttori utilizzati nelle tastiere meccaniche avevano spazio solo per LED monocromatici, il che significa che chiunque dopo la retroilluminazione RGB completa doveva acquistare una tastiera a membrana o a cupola. Questi in genere non supportano funzionalità di facile utilizzo come il rollover dei tasti n, in cui un PC può rilevare tutti i tasti che puoi premere contemporaneamente e non sono così reattivi o tattili durante la digitazione.

La situazione è cambiata quando Corsair ha contattato Cherry, uno dei maggiori produttori mondiali di interruttori meccanici per tastiera, per sviluppare un nuovo design degli interruttori che supportasse l'illuminazione RGB. Il risultato è il Cherry MX RGB, che fa la sua prima apparizione nel K70 RGB.

ILLUMINI LA ​​MIA VITA

Con il controllo completo del colore e della luminosità su ogni singolo tasto, K70 RGB offre possibilità di personalizzazione quasi illimitate. Fuori dalla scatola, la tastiera si illumina in rosso mentre i tasti WASD e freccia lampeggiano leggermente in bianco, aiutandoti a trovarli al buio quando vuoi giocare. Alla massima luminosità i LED sono chiari alla luce del giorno, ma l'effetto si manifesta in una stanza buia.

Questo è solo l'inizio però; utilizzando il software del driver Corsair Utility Engine (CUE), è possibile aggiungere colori pieni, sfumature, onde e increspature a singoli tasti o gruppi personalizzati. L'illuminazione del tipo, che reagisce alla pressione dei singoli tasti, può persino inviare onde d'urto di colore sulla tastiera o illuminare temporaneamente i tasti che si premono.

Abbiamo creato un profilo di gioco che ha illuminato tutti i tasti di cui avevamo bisogno per il nostro Call of Duty dell'ora di pranzo schermaglie in pochi minuti, ma dovrai scavare nel software del driver per i più vistosi effetti. Senza profili demo installati per impostazione predefinita, dovrai utilizzare tentativi ed errori o scaricare il manuale di oltre 130 pagine da Corsair sito web per ottenere davvero il massimo da esso, ma una volta che ti prendi il tempo per prendere confidenza con il software gli effetti possono essere seri degno di nota.

Il forum ufficiale di Corsair si sta rapidamente riempiendo di profili creati dagli utenti, che possono essere scaricati gratuitamente e richiedono solo un file secondo da installare, quindi anche se non sei disposto a sporcarti le mani con il software puoi comunque personalizzare il tuo tastiera. Siamo grandi fan dell'effetto onda arcobaleno, un impulso rosso in stile Knight Rider e un verde ispirato a Matrix che cade sulla tastiera dai tasti che premi.

La società sta anche lavorando a uno scripting avanzato che alla fine consentirà a sviluppatori e giocatori di attivare specifici effetti di illuminazione durante i giochi. Ciò potrebbe significare che l'intera tastiera lampeggia in rosso quando vieni colpito in un FPS, oppure i tasti numerici si accendono quando un'abilità si interrompe in un MMO o MOBA. Al momento non è previsto l'orario di arrivo previsto, ma è bello vedere Corsair alla ricerca di modi per distinguersi oltre alle luci colorate.

ACCENDI ME

Ci è stata inviata una K70 RGB con interruttori Cherry MX Red, che richiedono circa 45 g di forza per registrare la pressione di un tasto. Senza clic udibili e un movimento lineare che significa nessun feedback tattile, Cherry Reds sono gli interruttori preferiti dalla maggior parte dei giocatori: sono veloci, silenziosi e precisi. Non siamo riusciti a trovare alcuna differenza in termini di reattività, suono o feedback dagli interruttori RGB quando abbiamo posizionato il K70 fianco a fianco con una normale tastiera meccanica Cherry Red.

Per i fan degli altri interruttori da tastiera più solidi di Cherry, Corsair lancerà anche il K70 RGB con interruttori blu e marroni, ma siamo rimasti più che soddisfatti dei rossi: ogni tasto ha risposto quasi istantaneamente alle nostre pressioni e si rimette a posto dopo. Molto più silenziose di altre tastiere meccaniche che abbiamo usato in passato, non abbiamo avuto lamentele di rumore dal resto dell'ufficio, ei tasti leggermente angolati erano comodi da digitare tutto il giorno.

Tutti i tasti standard possono essere rimappati, il che significa che possono effettivamente diventare tutti pulsanti macro durante la riproduzione di un gioco, ma puoi fare un ulteriore passo avanti con il software del driver. Supporta il conto alla rovescia del timer per l'attivazione di macro, nonché doppie macro che si attivano alla pressione del tasto e al rilascio del tasto - il che significa che anche i membri della gilda MMO più incalliti saranno in grado di semplificare il loro raid fino a pochi pressioni di tasti.

METALLO PESANTE

A parte il nuovo sistema di illuminazione, il K70 RGB ha molto in comune con il tastiera K70 originale. Ha la stessa piastra di base in alluminio anodizzato nero, che conferisce alla scheda un'eccellente rigidità e un aspetto magnifico. È un gradino sopra la plastica che si trova sulla maggior parte delle altre tastiere da gioco e dovrebbe resistere a anni di punizione. Il poggiapolsi rimovibile è un'altra gradita aggiunta; realizzato in plastica ruvida e morbida al tatto, rende la digitazione e le lunghe sessioni di gioco molto più comode rispetto al passaggio delle mani sulla tastiera.

Ottieni anche tasti multimediali dedicati e una manopola del volume, che può anche essere personalizzata per qualsiasi altra funzione o macro se preferisci. Oltre a questo, il K70 RGB non cerca di stipare altre funzionalità superflue o tasti macro, quindi si adatta comunque a una piccola scrivania. Spegni l'illuminazione RGB utilizzando il tasto di luminosità dedicato e non sembrerà fuori posto in ufficio grazie a un design elegante ma sobrio. Le uniche cose che mancano sono il passthrough USB e i jack audio, ma a meno che tu non provenga da una tastiera che li aveva già, queste non sono omissioni cruciali.

GUSTA L'ARCOBALENO

Ci è voluto molto impegno, ma finalmente l'illuminazione RGB e gli interruttori meccanici della tastiera sono insieme. Grazie all'accordo di Corsair con Cherry, le tastiere Corsair Gaming sono le uniche nel loro genere per il momento, quindi se stai cercando una tastiera seriamente personalizzabile è la tua unica scelta. Per fortuna il K70 RGB non è compromesso in altre aree, quindi anche senza le luci è comunque una tastiera fantastica, ea £ 140 non è nemmeno ridicolmente costoso per una tastiera da gioco. Sì, è costoso, anche per una tastiera meccanica, ma se desideri la massima personalizzazione e tasti meccanici, non c'è nient'altro là fuori alla pari con questo.

SPECIFICHE
Forma della tastiera Standard
Tastierino numerico
Connessione USB
Garanzia RTB di due anni
Dettagli www.corsair.com
Codice parte K70 RGB
Recensione della tastiera Corsair Gaming K70 RGB

Recensione della tastiera Corsair Gaming K70 RGBCorsaro

La K70 RGB non è solo la prima tastiera ad essere lanciata sotto la rinominata divisione di periferiche Corsair Gaming; è anche la prima tastiera meccanica al mondo con retroilluminazione a colori...

Leggi Di Più
instagram story viewer