Project Zero: Maiden of Black Water recensione

La gente del posto del Monte. Gli Hikami sono bravi esattamente in due cose: vagare su montagne spettrali e darsi da fare tramonto e inventare nomi di località inquietanti per traumatizzare i sensitivi del vicinato che vengono a risolvere il loro sinistro destini.

The Womb Cavern (sì, davvero), era di gran lunga il mio pezzo preferito di denominazione da Project Zero: Maiden of Black Water, ma ti fa chiedere perché qualcuno con mezza cellula cerebrale continuerebbe ad arrancare laggiù senza accompagnamento, non meno nel cuore della notte, per trovare i loro amici con gli occhi spenti e dispersi compagni. Eppure, il cast di Maiden of the Black Water non può farne a meno, poiché più e più volte devi scendere negli orrori acquatici sottostanti con non uno ma tutti e tre i suoi protagonisti principali. Lasciateli ai fantasmi, dico. Gli inferi possono averli.

Meglio conosciuta come la serie Fatal Frame in Giappone, Project Zero: Maiden of the Black Water è l'ultimo gioco survival horror scattante con la fotocamera di Koei Tecmo. Armato con nient'altro che la tua Camera Obscura, l'unico modo per difenderti dalle apparizioni spettrali del Monte Hikami è catturare su pellicola, esponendo le loro anime gementi con un lampo del tuo obiettivo finché non sono poco più di un rantolo bruciante di ectoplasma nebbioso.

Project Zero: Maiden of Black Water screenshot TV e GamePad

^ Il televisore mostra il mirino della tua fotocamera, ma puoi scoprire i punti deboli di un fantasma solo guardando lo schermo del Game Pad.

In un certo senso, è il gioco perfetto per Wii U, poiché il secondo schermo del GamePad è il supporto ideale per la tua videocamera di gioco. Con un semplice tocco di X, lo schermo del GamePad diventa una porta d'accesso al mondo degli spiriti, rivelando i punti deboli spettrali che rimangono invisibili sulla TV. I giroscopi offrono anche un convincente senso di presenza, mentre si spostano e si teletrasportano intorno a te, anche se puoi sempre usare la seconda levetta analogica per puntare la fotocamera se preferisci.

Probabilmente finirai per usare una combinazione di entrambi, poiché ci sono stati alcuni momenti in cui i giroscopi si sono confusi, costringendomi a guardare in basso per ottenere l'angolo giusto. Per fortuna, questo è stato rapidamente risolto uscendo e rientrando di nuovo in modalità fotocamera, ma è ancora un po 'irritante quando succede. È un peccato che non sia abbastanza tecnicamente valido, ma considerando il numero copioso di oggetti curativi in ​​giro sul pavimento, non è davvero un grosso problema se ti capita di subire un po 'di danno mentre ti aggiusti te stesso.

Project Zero: Maiden of Black Water screenshot01

^ Non esattamente l'insieme più appropriato per distruggere i fantasmi, ma diventa ancora più sciocco quando Yuri viene catturato nel pioggia, in quanto non solo è trasparente gratuitamente, ma per qualche motivo la rende anche più vulnerabile ai fantasmi attacchi

Certo, il surplus di erbe e acqua santa sminuisce la tensione del gioco, poiché non c'è mai una vera minaccia di fallimento, soprattutto quando l'attuale processo di eliminazione dei fantasmi coinvolge quasi sempre le stesse tattiche ogni singola volta. Allo stesso modo, l'idea di seguire diversi protagonisti in un unico luogo significa inevitabilmente affrontare l'orrore del backtracking, che drena ulteriormente la suspense del gioco. È spaventoso passeggiare per un santuario infestato la prima volta, ma lo è meno quando conosci la planimetria esatta a memoria.

Tuttavia, questo non vuol dire che Maiden of Black Water sia completamente priva di atmosfera, poiché la colonna sonora oscura e inquietante fa gli straordinari per sciogliere la tensione ove possibile, inducendo a inspirare durante ogni sequenza di apertura della porta lenta e deliberata e ogni volta che si tiene premuto ZR per allungare la mano e afferrare un articolo. Come sapranno i fan della serie, raggiungere gli oggetti è un affare un po 'rischioso in Project Zero, poiché, molto occasionalmente, una mano spettrale cercherà di afferrarti invece. Lascia andare ZR abbastanza velocemente e lo eviterai, ma coloro che resistono troppo a lungo avranno la loro salute indebolita. È un brivido un po 'a buon mercato, per non parlare piuttosto sciocco dato l'aspetto piuttosto cartoonesco della mano fantasma, ma il suo aspetto raro è ancora sufficiente per farti saltare.

Project Zero: Maiden of Black Water screenshot02

^ I fantasmi vengono costantemente riciclati in Maiden of Black Water, ma forse tutto ciò che cercano è un abbraccio carino e drenante

Tuttavia, nonostante tutti i suoi discorsi sulla morte e sul suicidio, la storia non tratta davvero questi temi in modo particolarmente ponderato o intelligente. Anche il cast inglese impassibile non aiuta esattamente le cose, poiché la loro consegna a secco è vivace quanto una bara di legno. Gli attori giapponesi sono più emotivi, ma le limitate espressioni facciali in ogni cutscene li fanno solo sentire ulteriormente.

Considera Maiden of the Black Water come un gioco horror puramente schlockly, quasi una pantomima, allo stesso modo di film come Scream e Final Destination, e si adatta perfettamente a quel ruolo. Potrebbe non essere particolarmente agghiacciante o perspicace nello stesso modo in cui Frictional Games ' SOMA è, per esempio, ma questo è un gioco horror con cui tutti possono divertirsi e con cui divertirsi. Devi, davvero, quando ti viene chiesto di guadare attraverso le caverne del grembo e simili.

Schermata di Project Zero: Maiden of Black Water

^ I fantasmi macchiati potrebbero non urlare la grafica di nuova generazione, ma la luce della torcia sembra sbalorditiva

L'unico vero problema è il prezzo di ingresso, poiché dovrai accumulare £ 50 per l'edizione limitata versione, poiché i dischi normali sembrano essere svaniti tanto velocemente quanto alcuni dei più amichevoli di Project Zero apparizioni. È molto da chiedere quando il gioco non è assolutamente materiale notturno di prim'ordine, lasciando Project Zero: Maiden of Black Water più simile a una coperta bagnata che a un freddo essenziale di Halloween.

Disponibilità
Formati disponibili Wii U
Informazioni sull'acquisto
Prezzo IVA inclusa £50
Fornitore www.nintendo.co.uk
Dettagli www.game.co.uk
Project Zero: Maiden of Black Water recensione

Project Zero: Maiden of Black Water recensioneGiochi Per Wii U

La gente del posto del Monte. Gli Hikami sono bravi esattamente in due cose: vagare su montagne spettrali e darsi da fare tramonto e inventare nomi di località inquietanti per traumatizzare i sens...

Leggi Di Più
instagram story viewer