Recensione di Google Wifi: Mesh Wi-Fi fatto bene

Google Wifi è stato uno dei primi sistemi di router mesh sul mercato ed è ancora un'ottima scelta. Composto non da uno ma da una serie di dispositivi router cilindrici compatti, tenta di coprire la tua casa con un segnale wireless affidabile e coerente. Più distintamente, mira anche a eliminare il problema della gestione della rete domestica utilizzando l'analisi basata su cloud, l'apprendimento automatico e una serie di altre tecnologie intelligenti.

LEGGI SUCCESSIVO: I migliori router wireless: i nostri preferiti quest'anno

Recensione di Google Wifi: prezzo e concorrenza

Google Wifi non è più solo, ovviamente; ci sono una dozzina di sistemi simili sul mercato oggigiorno. Un importante concorrente è il BT Whole Home Wi-Fi, lanciato a £ 300 ma ora disponibile è precipitato a soli £ 170 per un kit a tre nodi.

Come si confronta Google Wifi? A £ 229 per un pacchetto doppio, è conveniente, se non la rete mesh più economica in circolazione. Tuttavia, è di £ 129 per aggiungere ulteriori dispositivi singoli dopo questo; se vuoi un sistema a tre nodi, in genere è meglio acquistarne uno dall'inizio.

Acquista ora da John Lewis

Immagine 5 di 8

Pacchetto doppio Google Wifi

Revisione di Google Wifi: caratteristiche e specifiche chiave

In termini di funzionalità wireless, Google Wifi non è così impressionante come i suoi principali rivali, ma ciò non è necessariamente dannoso. Dove le unità Wi-Fi per tutta la casa di BT sono ciascuna tri-band, router di flusso 4x4 che offrono velocità di connessione fino a 1.733 Mbit / sec su ciascuna Rete a 5 GHz, i box di Google sono semplicemente unità di streaming 2x2 dual-band, in grado di connettersi fino a 1.200 Mbit / sec su un singolo 5 GHz gruppo musicale.

Vedi correlati 

Miglior router Wi-Fi mesh 2021: aumenta la portata e la velocità del tuo Wi-Fi domestico
Recensione Netgear Orbi RBK50: Wi-Fi veloce e potente

Ogni nodo Google Wifi ha anche una coppia di porte Gigabit Ethernet integrate in una cavità nella base per collegarsi alla rete esistente o collegare dispositivi cablati, tuttavia, che è meglio delle unità BT singola porta. L'alimentazione viene fornita tramite un adattatore di alimentazione USB Type-C e ogni unità ha un LED di stato che può essere attenuato o spento.

La configurazione è semplice. Il primo passo è scaricare l'app Google Wifi sul tuo telefono o tablet, che ti guida passo dopo passo attraverso tutto. Non c'è nessun modem DSL integrato qui; invece, colleghi Google Wifi a un router o modem esistente utilizzando il cavo Ethernet in dotazione. Dopo averlo fatto, esegui il resto della routine di configurazione nell'app (entrambe le versioni iOS e Android sono disponibili), sei guidato attraverso i passaggi per aggiungere i nodi extra, il che è anche carino semplice.

Immagine 4 di 8

Porte di Google Wifi

Questo è praticamente tutto quello che c'è da fare. Potrebbe essere necessario disabilitare il Wi-Fi sul router esistente per ridurre al minimo le interferenze o riavviarlo per completare la configurazione, ma in caso contrario è possibile lasciare il sistema ai propri dispositivi.

Google Wifi scaricherà gli aggiornamenti del firmware e li installerà automaticamente, quindi non è necessario che tu ti tenga d'occhio. Inoltre, non è necessario continuare a controllare l'ambiente di rete circostante, poiché Google Wifi è progettato per adattarsi automaticamente a questo. Lo fa utilizzando una "radio di rilevamento" dedicata per scansionare l'ambiente wireless circostante, allenarsi quali canali sono meno congestionati e saltano da uno all'altro per mantenere un flusso costante segnale.

Google Wifi utilizza anche il machine learning nel cloud per migliorarlo nel tempo. Inviando informazioni protette e sottoposte a hashing ai server di Google sui vari segnali wireless, congestione e interferenza nella tua zona, viene calcolato un programma e rinviato lungo la linea a il tuo sistema. In questo modo, Google Wifi è in grado di cambiare canale in modo proattivo in base all'ora del giorno e al giorno della settimana.

Immagine 6 di 8

Lati della confezione doppia di Google Wifi

È abbastanza intelligente, ma Google Wifi è anche un sistema di rete mesh e utilizza una serie di altri trucchi intelligenti all'interno della casa per garantire che i tuoi dispositivi mantengano un forte segnale di rete. Per i principianti, c'è il controllo della banda, una funzione che molti router 802.11ac wave 2 utilizzano per cambiare i dispositivi client tra le reti da 5 GHz e 2,4 GHz senza problemi, a seconda della potenza del segnale.

Forse la caratteristica più importante, tuttavia, è ciò che Google chiama "gestione del cliente". Questo viene utilizzato per garantire che ogni dispositivo sia connesso al nodo con il segnale più forte. In effetti, la gestione del client consente a Google Wifi di disconnettere "delicatamente" un dispositivo da un nodo per incoraggiarlo a riconnettersi a un altro con un segnale più forte.

Normalmente, i dispositivi tendono a voler trattenere un segnale fino a quando non diventa così debole da disconnettersi o l'utente lo forza questo spegnendo e riaccendendo il Wi-Fi, quindi questa è una caratteristica davvero importante, e sembra funzionare bene. Ogni volta che mi spostavo da un'area all'altra in cui c'era una grande differenza nella potenza del segnale tra i nodi, Google Wifi mi collegava sempre al nodo più vicino.

Recensione di Google Wifi: l'app

A differenza della maggior parte dei router e dei sistemi wireless, non è possibile amministrare Google Wifi tramite un browser; invece, devi farlo usando l'app. Fortunatamente, è abbastanza buono che ti offre molte funzionalità utili e accessibili, oltre a un sacco di cose più avanzate per coloro che vogliono armeggiare.

La prima cosa che vorrei segnalare qui è il suo controllo genitori, soprannominato Family Wi-Fi, che è stato recentemente aggiornato. Sono semplicemente fantastici. Oltre a consentirti di bloccare manualmente i singoli dispositivi, puoi anche applicare una pianificazione a ciascuno o persino a gruppi di dispositivi (una tecnica che Google chiama etichettatura). A casa mia, questo rende molto più facile applicare programmi diversi per ciascuno dei miei figli: uno per il tablet dei più piccoli e per Nintendo 2DS; e un altro per il telefono e il laptop del vecchio. L'app elimina il lavoro di gambe dall'impostazione di tali programmi inizialmente offrendo un paio di programmi predefiniti: andare a dormire e fare i compiti. Puoi personalizzarli o crearne uno tuo.

L'app contiene una manciata di strumenti di monitoraggio della rete, quindi puoi tenere d'occhio le prestazioni del sistema nel suo complesso. Questo è suddiviso in tre sezioni, con test di velocità per la connessione Internet, la mesh tra i nodi e le connessioni dei dispositivi.

Scavare più a fondo, però, e troverai funzionalità più avanzate. È possibile configurare una rete ospite, ad esempio, che tiene lontani i visitatori dalle tue cose private e allo stesso tempo concede l'accesso a dispositivi selezionati, come Chromecast e altoparlanti wireless. In poche parole, l'app Google Wifi è eccezionale. Ecco come dovrebbe essere il Wi-Fi: facile da configurare e accedere, ma potente allo stesso tempo.

Recensione di Google Wifi: prestazioni

In un certo senso, le prestazioni non sono un problema con i dispositivi di rete mesh. Finché hai abbastanza nodi per coprire la tua casa, dovresti essere in grado di ottenere un segnale abbastanza forte da fornire streaming 4K ovunque e servire tutti i tuoi vari dispositivi intelligenti.

Tuttavia, non tutti i sistemi mesh sono uguali e la forza di ogni singolo dispositivo nella mesh determina in primo luogo quanti sono necessari per coprire una determinata area.

A casa mia, dove ho testato una serie di questi sistemi negli ultimi mesi, Google Wifi è in grado di fornire una connessione wireless solida e coerente su tre piani e in ogni stanza. È abbastanza buono da dare accesso a ogni grammo dei miei 38Mbits / sec Sky a banda larga collegamento nello studio, tutte le camere, il soggiorno e la cucina.

Immagine 3 di 8

Google Wifi in alto

Non è il sistema mesh più veloce che abbia provato, ma non è poi così male. Testata a distanza ravvicinata, la migliore velocità di download che Google Wifi è riuscita a fornire dal nostro server iperf 3 è stata di 73 MB / sec. È più veloce di quanto sono riuscito a ottenere con il Linksys Velop, ma più lento del Wi-Fi BT Whole Home, che ha fornito 89 MB / sec.

Con due nodi in posizione, ho spostato il mio laptop di prova, un MacBook Pro da 15 pollici dotato di un adattatore Broadcom 3x3, al il punto più complicato di casa mia, che è la cucina, con un pavimento in basso, una parete esterna e un frigorifero piuttosto grande modo. Qui, Google Wifi ha fornito velocità solide e veloci.

Inizialmente, il laptop voleva connettersi tramite 2,4 GHz e forniva una solida 10 MB / sec su questa rete; tuttavia, una volta scollegato e ricollegato, si è collegato tramite 5 GHz e la velocità di download è salita a 27 MB / sec. Questo è abbastanza rispettabile dato che i suoi due principali rivali sono entrambi dispositivi triband, che sulla carta danno loro un vantaggio significativo.

Google Wifi supera anche la mia solita configurazione Sky Q, che mi offre velocità di download fino a 16 MB / sec nella posizione della cucina. Tuttavia, non può tenere il passo con il pacchetto Wi-Fi BT Whole Home: era comprensibile quando quest'ultimo sistema costava £ 70 di più, ma ora costa £ 60 in meno è un po 'imbarazzante, soprattutto perché i tre nodi di BT ti consentono di coprire un la zona.

E, nel caso ve lo steste chiedendo, non vale la pena sostituire il vostro singolo router con un'unità Google Wifi in vista dell'aggiornamento in un secondo momento, poiché quasi sicuramente soffrirete di prestazioni più lente.

Ho testato un singolo nodo Google Wifi a lungo raggio e sebbene fornisse un segnale utilizzabile in cucina - qualcosa che alcuni router fanno fatica a fare: potrebbe fornire solo 5 MB / sec di velocità di download al mio test il computer portatile. Ciò si confronta male con il BT Smart Hub (14 MB / sec) e Sky Q Hub (13 MB / sec).

Revisione di Google Wifi: verdetto

Google Wifi è un solido sistema mesh con un ottimo software. È incredibilmente facile da mantenere e configurare e la sua app rappresenta un perfetto equilibrio tra facilità d'uso e controllo sulle funzionalità avanzate.

La nostra unica riserva è il prezzo. A £ 229 era un affare piuttosto allettante quando è stato lanciato per la prima volta, ma ora ci sono numerosi concorrenti che offrono prestazioni simili o migliori a prezzi inferiori.

Acquista ora da John Lewis

Tuttavia, se hai problemi con un segnale wireless scadente, Google Wifi è un sistema molto simpatico. Ha molto più senso che spendere megabucks su un singolo potente router ed è più elegante, più veloce e più facile da amministrare rispetto all'aggiunta di estensori alla rete.

Recensione di Google Nest Wifi: un elegante sistema wireless mesh con Google Assistant integrato

Recensione di Google Nest Wifi: un elegante sistema wireless mesh con Google Assistant integratoGoogle

Eravamo grandi fan di il sistema mesh originale di Google Wifi quando è apparso per la prima volta nel 2016, ritenendolo "mesh Wi-Fi fatto bene". Da allora, tuttavia, è emerso un intero mercato di...

Leggi Di Più
Recensione Google Pixel Buds (2020): gli auricolari più intelligenti di tutti?

Recensione Google Pixel Buds (2020): gli auricolari più intelligenti di tutti?GoogleGoogle Pixel Buds

Google Pixel Buds di prima generazione non è riuscito a interrompere il dominio di Apple nel mercato delle cuffie wireless. Il design, che vedeva i due auricolari collegati tramite una lunghezza d...

Leggi Di Più
Recensione di Google Chromecast 2018: ancora uno dei modi migliori per rendere smart la tua TV

Recensione di Google Chromecast 2018: ancora uno dei modi migliori per rendere smart la tua TVGoogleGoogle Chromecast

Google ha rilasciato il nuovo Chromecast poco prima del suo recente evento #MadeByGoogle, ma non lo ha menzionato affatto durante il lancio, concentrandosi invece sul Hub domestico, Pixel 3 e Pixe...

Leggi Di Più
instagram story viewer