Recensione di Adobe Premiere Elements 2018: perfetto per i nuovi editor di video

In questo, la sedicesima iterazione di Premiere Elements, Adobe si specializza nei miglioramenti ai suoi strumenti di "modifica guidata": pensali come tutorial interattivi in ​​cui lavori con il tuo metraggio. Ci sono quattro nuove modifiche guidate, con la più notevole rivolta ai fan delle action cam e alle loro riprese grandangolari.

Una delle caratteristiche principali di questo strumento, oltre a ritagliare ciò che ritiene siano i bit migliori, è la correzione della distorsione associata a un obiettivo grandangolare. Anche i filmati della action cam tendono a essere ripresi con la fotocamera in movimento, quindi la modifica guidata suggerisce di utilizzare l'estensione strumento di stabilizzazione dell'immagine per eliminare le vibrazioni dal filmato (anche se non ti guida attraverso questo direttamente).

Acquista ora da Adobe

Adobe si concentra anche sull'ascesa dei social media. Premiere Elements supporta da tempo gli output in formati compatibili con i social media, ma la nuova modifica guidata dai social media ti aiuta ad aggiungere titoli con animazione in movimento alle tue clip. Può aggiungere anche i sottotitoli, il che è di gran moda ora che così tante persone guardano video con l'audio abbassato.

Le altre due modifiche guidate mirano a rendere più facile la creazione di effetti avanzati. Questi si trovano nella sezione Modifiche divertenti. Il "fermo immagine con titolo in movimento" sarebbe ottimo per una sequenza di apertura in cui si introducono individui o luoghi, interrompendo l'azione per un titolo ogni volta che uno di essi appare nel fotogramma. L'altro offre un "effetto rimbalzo", in cui si prende una breve clip in movimento, la si accelera e poi si aggiunge una copia invertita.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione di Adobe Premiere Pro CC

Ti verrà quindi chiesto di generare il rimbalzo come GIF animata, che è un'opzione nuova e utile. Avrebbe potuto essere anche migliore come modifica guidata da solo, anche se Adobe consiglia una durata ottimale (da cinque a dieci secondi) per le GIF. Le opzioni di risoluzione sono 852 x 480 o 320 x 240, ma attenzione alle dimensioni dei file che esplodono: ho scoperto che una GIF di cinque secondi alla massima risoluzione era superiore a 12 MB, che è un po 'grande da condividere con amici.

Ora sono disponibili 18 modifiche guidate. Non sono strumenti perfetti a prova di idiota - a volte devi riprovare quando le cose non funzionano del tutto - ma sono uno dei principali vantaggi di Premiere Elements rispetto ai concorrenti. Anche il software di editing video di livello consumer ha molte funzionalità nascoste che i principianti potrebbero non trovare e l'editing guidato aiuta a scoprire più potere nascosto del software.

Le altre novità degne di nota includono Candid Moments e gli strumenti Smart Trim. Il primo esegue la scansione di un clip video alla ricerca di fotogrammi contenenti volti che puoi quindi esportare sul desktop come immagini fisse o creare una presentazione. Non è perfetto. Le scelte che fa sembrano casuali e potresti trovare le foto che ti piacciono di più estraendole manualmente. Ma se si riprendono ore di filmati di famiglia e si desidera acquisire alcune foto da condividere rapidamente, ha un certo valore.

Lo strumento Smart Trim è come le funzionalità di "editing magico" che si trovano altrove, che scansionano una clip per le sezioni migliori. Puoi impostarlo per cercare sequenze che includano persone, azione o una miscela ed estrarre più o meno del metraggio originale. Come lo strumento Candid Moments, Smart Trim è qualcosa per coloro che hanno poco tempo o non amano molto l'editing video: vogliono solo farlo. Se ti trovi in ​​una di queste categorie, potresti trovare Smart Trim estremamente utile.

Immagine di Adobe Premiere Elements 2018 | PC / Mac | Disco
Acquista ora

Recensione di Adobe Premiere Elements 2018: verdetto

Stranamente, considerando quanto Adobe Premiere Pro CC di livello professionale ora supporta video a 360 gradi, Elements non ha alcun supporto per questo. Certo, 360 è ancora una nicchia, ma i concorrenti di Elements lo supportano. Tuttavia, se non hai intenzione di avventurarti presto nella realtà virtuale, tutte le altre utili funzionalità di Adobe Premiere Elements 2018 lo rendono un'ottima scelta se sei nuovo nell'editing video.

Il progetto Fuchsia di Google sta per sostituire Android e puoi persino testare la demo

Il progetto Fuchsia di Google sta per sostituire Android e puoi persino testare la demoSoftware

Android, nato da un'idea del sistema operativo di Google, è utilizzato da tre quarti degli utenti di telefoni e tablet nel mondo. Come un Bloomberg ha rivelato che ora sembra che il gigante tecnol...

Leggi Di Più
Recensione Loupedeck +: un grande miglioramento rispetto al suo predecessore, il Loupedeck + è un piacere lavorare con

Recensione Loupedeck +: un grande miglioramento rispetto al suo predecessore, il Loupedeck + è un piacere lavorare conSoftware

La prima iterazione della console di fotoritocco Loupedeck è arrivata sulla mia scrivania l'anno scorso e l'ho adorato, tranne una cosa. La qualità costruttiva non rifletteva il prezzo premium di ...

Leggi Di Più
Recensione di Adobe Premiere Elements 2018: perfetto per i nuovi editor di video

Recensione di Adobe Premiere Elements 2018: perfetto per i nuovi editor di videoSoftware

In questo, la sedicesima iterazione di Premiere Elements, Adobe si specializza nei miglioramenti ai suoi strumenti di "modifica guidata": pensali come tutorial interattivi in ​​cui lavori con il t...

Leggi Di Più
instagram story viewer