Recensione Amazon Echo Sub: Alexa può essere tutto incentrato su quel basso

Un puzzle filosofico per te: cos'è un Echo senza Alexa? Sarebbe l'Echo Sub, il primo altoparlante di Amazon senza Alexa integrato.

Vedi, Echo Sub non funziona come un prodotto autonomo e lo dico in senso letterale. Collegalo senza un Echo sulla tua rete e non accadrà nulla, a meno che non consideri l'accensione di una piccola luce blu come una caratteristica.

Abbinalo a un dispositivo Echo compatibile e all'improvviso tutte quelle note di basso che ti sei perso prendono vita. Be ', la maggior parte comunque.

Recensione Amazon Echo Sub: cosa devi sapere

Immagine 2 di 6

Un cilindro indefinito e tozzo - come un HomePod senza curve - l'Echo Sub non si distingue, ma non ne ha davvero bisogno: è progettato per sedersi sul pavimento, lontano dalla vista e dalla mente. Certamente non è un prodotto per tutti. Se sei soddisfatto del modo in cui suona il tuo Echo, allora potresti esitare all'idea di pagare un extra di £ 119 per aumentare quelle note basse.

All'altra estremità della scala, ci sono persone che considereranno un subwoofer da 119 sterline come sospettosamente economico e hanno ragione ad alzare un sopracciglio per alcuni aspetti. L'Echo Sub si abbassa, ma con una frequenza di taglio di circa 30Hz, è al limite di quello che potresti chiamare un vero e proprio subwoofer. I subwoofer hi-fi più costosi raggiungono tipicamente fino a circa 20Hz e alcuni scendono anche più in basso.

Vedi correlati 

Recensione Amazon Echo Plus (2018): un buon investimento
Recensione Amazon Echo Dot (3a generazione): ancora un eccellente altoparlante intelligente economico

Quindi è un dispositivo che punta esattamente al centro del mercato, ma fa una discreta differenza. La musica suona decisamente più ricca e piena quando Echo Sub è abbinato a un normale Echo, e puoi farlo cambiare facilmente il mix tramite un equalizzatore in-app o semplicemente chiedendo ad Alexa di "alzare il basso".

Il leggero problema con l'Echo Sub è che più spendi, meno noterai la differenza. L'Echo di prima generazione con la sua uscita dei bassi limitata ottiene un enorme aumento, ma qui c'è una legge di rendimenti in qualche modo decrescenti. Altoparlanti Echo di seconda generazione hanno una risposta dei bassi di gran lunga migliore con un woofer da 2,5 pollici e il nuovo Echo Plus viene fornito con un woofer da 3 pollici. Noterai comunque la differenza, di sicuro, ma l'impatto generale è minore.

Immagine 3 di 6

Amazon non è esattamente chiaro su quali dispositivi siano compatibili, quindi ho trovato questo attraverso tentativi ed errori: il nuovo Echo Dot e Echo Plus funziona, così come il mio Echo di prima generazione. I primi Echo Dots non sembrano però.

Tuttavia, per la funzionalità 2.1 pubblicizzata, in cui è possibile collegare due Echo a un singolo subwoofer per una configurazione stereo completa, sono necessari due dispositivi corrispondenti. In altre parole, non puoi creare un mostro di Frankenstein con un setup che coinvolge un Plus e un Punto; Alexa (sensibilmente) non lascerà che accada.

Recensione Echo Sub: prezzo e concorrenza

Immagine 5 di 6

Il più grande ostacolo all'ingresso con l'Echo Sub potrebbe essere il prezzo. È £ 119, il che lo rende il secondo Echo più costoso della gamma, e quando non fa nulla da solo, potrebbe sembrare un po 'troppo da chiedere.

Immagine del sistema stereo Echo Plus - 2 Echo Plus (seconda generazione), tessuto antracite + 1 Echo Sub
Acquista ora

Ma se acquisti l'Echo Sub combinato con due dispositivi Echo Plus - attualmente disponibile come un gustoso pacchetto da £ 299 su Amazon - all'improvviso sembra molto più appetibile. Certamente è più economico di HomePod di Apple, che costa £ 329, e Google Home Max, che è ancora più costoso a £ 399.

Ovviamente, un Echo Dot da £ 50 può essere buono quanto il sistema audio a cui lo colleghi, e questo può includere un grande subwoofer carnoso per far vibrare davvero le pareti e irritare i tuoi vicini. Questi possono andare da qualsiasi parte tra £ 50 e diverse migliaia. Per la maggior parte degli appassionati di musica casual, la spinta fornita da Echo Sub sarà perfettamente adeguata.

Recensione Amazon Echo Sub: verdetto

Amazon Echo Sub si trova in una posizione unica per quanto riguarda Echoes: è un aggiornamento, piuttosto che un prodotto autonomo. E funziona come pubblicizzato, rendendo la musica più ricca e indiscutibilmente più coinvolgente.

È meglio di un Echo Dot collegato a una costosa configurazione audio? No. Questa rimane la scelta per audiofili, home cinema e appassionati di hi-fi, ma per le persone che lo desiderano la loro configurazione Echo per suonare un po 'più ricca (in ogni senso della parola), l'Echo Sub è un solido Acquista.

Recensione Echo Show 8: un solido compromesso

Recensione Echo Show 8: un solido compromessoAmazon

Troverai spesso la gamma di dispositivi intelligenti Echo di Amazon in offerta e Echo Show 8 è attualmente disponibile per soli £ 90, £ 30 in meno rispetto al suo prezzo consigliatoAmazonEra £ 120O...

Leggi Di Più
Recensione Amazon Fire 7 (2019): valore ancora semplice ma imbattibile

Recensione Amazon Fire 7 (2019): valore ancora semplice ma imbattibileAmazonFuoco Dell'amazzonia

Il tablet Amazon Fire 7 è l'esempio perfetto di ciò che rende Amazon un'azienda così difficile con cui competere. Come prodotto, non è niente di speciale, ma ha un prezzo così acuto che nessun alt...

Leggi Di Più
Recensione Amazon Echo Show 5: il display intelligente più economico

Recensione Amazon Echo Show 5: il display intelligente più economicoAmazon

Una delle cose migliori di Echo Show 5 è il suo prezzo basso ed è attualmente scontato del 25% su Amazon, rendendolo ancora più conveniente che mai. Se stai cercando un punto di ingresso economico ...

Leggi Di Più
instagram story viewer