Recensione Huawei P30 Pro: quattro volte il fascino

Amazon ha abbassato i prezzi su una vasta gamma di telefoni e bundle Huawei. Nel caso del P30 Pro, è sceso da £ 799 a soli £ 689. Andate subito a prendere un accordo prima del Natale.

Amazon

Era £ 799

Ora £ 689

Acquista ora

A seguito della recente notizia che Google sta limitando l'accesso Android ai dispositivi Huawei e Honor in tutto il mondo, purtroppo non possiamo raccomandare l'Huawei P30 Pro. Sebbene sia un telefono eccellente e Huawei ha affermato che i dispositivi esistenti riceveranno aggiornamenti di sicurezza, non è ancora chiaro come questo sviluppo potrebbe altrimenti influenzare i dispositivi Huawei. Per tutto il tempo in cui il divieto è in vigore, quindi, consigliamo di astenersi dall'acquistare il P30 Pro.

Dopo il divieto, tuttavia, Huawei ha rivelato che porterà il Android Q aggiornamento al P30 Pro, oltre ai "dispositivi attuali popolari", nonostante il divieto commerciale in corso. Non si sa ancora quando questo aggiornamento potrebbe essere rilasciato, ma puoi vedere l'elenco completo dei telefoni Huawei impostati per ricevere l'aggiornamento ad Android Q nella nostra pagina dedicata

Articolo di divieto di Huawei.

La nostra recensione originale su Huawei P30 Pro continua di seguito.

Recensione Huawei P30 Pro

Non molto tempo fa saresti stato deriso dai negozi se avessi chiesto un telefono con quattro fotocamere, ma ora, beh, uno smartphone dotato di più telecamere è comune come un bambino della scuola elementare che fa il filo interdentale danza. O un panino al cetriolo a casa di un elettore Brexit.

LEGGI SUCCESSIVO: Il miglior smartphone

Huawei P30 Pro cerca di rafforzare questa tendenza a più fotocamere. Dopo il lancio dell'eccellente P20 Pro l'anno scorso, che ha introdotto per la prima volta la configurazione della tripla fotocamera sugli smartphone, il suo successore mira a migliorare ulteriormente l'esperienza fotografica.

Immagine dello smartphone con display OLED da 128 GB e 6,47 pollici Huawei P30 Pro con fotocamera Leica Quad AI, 8 GB di RAM, telefono cellulare Android EMUI 9.1.0 senza Sim, SIM singola, cristallo respirante, versione per il Regno Unito
£465.00Acquista ora

Recensione Huawei P30 Pro: cosa devi sapere

Potresti pensare che Huawei abbia appena rilasciato un telefono di punta. Sì, sì, ma l'ultima serie di telefoni P è arrivata solo sei mesi dopo il Mate 20 Pro, completando la gamma Mate con una manciata di straordinari extra. È un po 'come Samsung mantiene due famiglie di telefoni di punta: il Galaxy Note e Galaxy S intervalli.

Immagine 3 di 20

Come con la coppia di prodotti di punta di Samsung, le sue interiora rimangono praticamente identiche. Mate 20 Pro e P30 Pro sono entrambi alimentati dal processore mobile Kirin 980 di Huawei, che è un 7nm CPU con architettura con clock a 2,6 GHz e un solido rivale del più diffuso Snapdragon 855 di Qualcomm chipset. Questo è completato da 8 GB di RAM e una scelta di 128 GB o 512 GB di memoria espandibile.

Altrimenti, stai guardando uno schermo OLED da 6,47 pollici leggermente più grande, con una risoluzione di 2.340 x 1.080 e una batteria da 4.200 mAh. Funziona anche con l'ultima versione di Android (Android 9.0 Pie). La particolarità del P30 Pro, tuttavia, è il suo intrigante array quadruplo di telecamere.

Recensione Huawei P30 Pro: prezzo e concorrenza

Sembra tutto molto impressionante e non c'è dubbio che il P30 Pro rappresenti l'apice dei risultati di punta. Ovviamente, essendo così buono (almeno sulla carta), l'ultima ammiraglia della serie P di Huawei raggiunge un prezzo di partenza piuttosto alto di £ 899. Questo è per il modello da 128 GB, a proposito, e dovrai sborsare un extra di £ 200 per la variante da 512 GB, portando il costo totale senza SIM a £ 1.099.

Immagine 2 di 20

A prima vista, questo mette il P30 Pro a confronto con il suo principale rivale, il Samsung lanciato di recente - e francamente eccezionale - Galaxy S10 Plus, che parte anche da £ 899. Naturalmente, questa è una lotta che sarà duramente combattuta mentre approfondiamo un po 'questa recensione, ma per questo mese il P30 Pro è anche alle prese con IPhone Xs Max di Apple, a partire da £ 1.099. Nel frattempo, il Xiaomi Mi 9 offre un'esperienza da fiore all'occhiello a metà prezzo.

Recensione Huawei P30 Pro: design e caratteristiche chiave

Per quanto riguarda tutto tranne le fotocamere, l'Huawei P30 Pro è la continuazione di ciò che ha reso il telefono dell'anno scorso così eccezionale. È dolorosamente attraente, inserito tra strati di vetro morbidamente sinuoso sulla parte anteriore e posteriore, ed è disponibile in alcuni allettanti colori da gioielleria. Il più accattivante è il colore iridescente Breathing Crystal, che sfuma dal viola intenso all'azzurro sul pannello posteriore, a seconda di come il telefono cattura la luce. C'è anche una normale variante nera per coloro che non vanno d'accordo con un'ostentazione così vistosa.

Come ci si aspetterebbe da un'ammiraglia moderna, l'Huawei P30 Pro è bello e sottile, con un ampio schermo da 6,47 pollici in uno chassis relativamente compatto. Ancora meglio, il display del P30 Pro offre un rapporto di aspetto lungo-alto leggermente più allungato di 19,5: 9.

Immagine 4 di 20

Ovviamente, insieme all'arrivo di questo allungamento allungato arriva il ritorno del notch. Tuttavia, questa volta non è un affare simile a un iPhone; invece, la fotocamera selfie da 32 megapixel è incorporata in una tacca circolare a goccia non così invadente.

Vedi correlati 

La migliore fotocamera del telefono 2020: le migliori fotocamere per smartphone Android e Apple
Miglior durata della batteria del telefono 2021: gli smartphone più duraturi classificati

Suppongo che a questo punto ti stia chiedendo dove sia finito l'altoparlante auricolare montato frontalmente. Bene, quest'anno non troverai nulla del genere sul P30 Pro. Invece, è stata sostituita con una nuova funzionalità che Huawei chiama "levitazione elettromagnetica". Fondamentalmente, questo è un modo elegante per dire che lo schermo del telefono vibra per creare un suono quando viene premuto contro l'orecchio. Non sono sicuro di dove venga la levitazione, o anche se è necessario, ma pulisce un po 'l'aspetto del telefono.

Strane caratteristiche a parte, l'Huawei P30 Pro è lo smartphone più attraente e ben progettato dell'azienda fino ad oggi. Penso persino che sia migliore del Galaxy S10 Plus lanciato di recente, il che richiede un po 'di lavoro.

Copre anche la maggior parte delle basi altrove. C'è una grande batteria da 4.200 mAh che mantiene le cose in ordine, che supporta la ricarica da 40 W (e la ricarica wireless inversa, come con Mate 20 Pro). Il telefono è anche di nuovo resistente alla polvere e all'acqua IP68. Ovviamente, il jack per cuffie da 3,5 mm sembra perso per sempre, ma leggermente più preoccupante è la mancanza di espansione microSD.

Immagine 7 di 20

Invece, il P30 Pro, come la serie di telefoni Mate 20 prima di esso, supporta solo le schede di memoria nano di Huawei. Questi sono fisicamente più piccoli ma di più costoso rispetto ai loro equivalenti di dimensioni micro, e quindi non ha quasi alcun senso. Tuttavia, con almeno 128 GB di memoria interna, probabilmente non ne avrai comunque bisogno.

Recensione Huawei P30 Pro: display

Misurando 6,47 pollici sulla diagonale, lo schermo del P30 Pro è leggermente più grande del display da 6,1 pollici del normale P30. Le sue specifiche rimangono le stesse, poiché il P30 Pro utilizza ancora un pannello AMOLED e la risoluzione è 2.340 x 1.080. Potresti pensare che questo sia un po 'un downgrade sul display 1.440p offerto dal Mate 20 Pro, ma questo lo schermo a bassa risoluzione ha l'ulteriore vantaggio di una durata della batteria prolungata, di cui parlerò in maggiore dettaglio più tardi.

Anche la qualità del display è abbastanza buona. Nel profilo di visualizzazione "Normale" del telefono, lo schermo del P30 Pro è ragionevolmente accurato del colore e in grado di riprodurre il 95,7% della gamma di colori sRGB con un volume totale del 109%. Tuttavia, un Delta E medio di 2,53 non è perfetto e ci sono un paio di problemi notevoli, in particolare con toni di colore rosso e blu scuro troppo saturi.

Immagine 5 di 20

Tuttavia, lo schermo del P30 Pro è in grado di raggiungere una luminanza massima di 854 cd / m² nella modalità di luminosità automatica del telefono e, essendo questo un pannello OLED, il contrasto del colore è effettivamente perfetto.

Recensione Huawei P30 Pro: prestazioni e durata della batteria

Come previsto, il telefono utilizza il chipset mobile Kirin 980 dell'azienda, costruito utilizzando un processo di fabbricazione a 7 nm. Questo processore octa-core da 2,6 GHz è stato presentato per la prima volta nel Mate 20 Pro dello scorso anno ed è più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai vecchi chip costruiti su 10 nm o più grandi. In teoria, il processo di fabbricazione più piccolo significa più potenza per il chip delle stesse dimensioni e una migliore durata della batteria, che è sicuramente qualcosa che abbiamo notato con Mate 20 Pro.

Nei test tecnici, i risultati dei benchmark delle prestazioni del P30 Pro sono altrettanto rapidi. Nei test Geekbench 4 single e multi-core, il P30 Pro ha prodotto punteggi quasi identici al P30 regolare e al P20 Pro dello scorso anno. Le prestazioni di gioco sono altrettanto buone, con il P30 Pro che raggiunge un frame rate medio praticamente perfetto di 59 fps nel benchmark GPU su schermo GFXBench GL Manhattan 3.0.

La durata complessiva della batteria del telefono ha visto un miglioramento piuttosto significativo. Il nostro test video interno mostra che la resistenza del P30 Pro è circa il 39% più lunga della sua predecessore, raggiungendo un totale sbalorditivo di 21 ore e 22 minuti prima della sua capacità della batteria di 4.300 mAh esaurito. Non dovresti avere troppi problemi a cercare di spremere quasi due giorni di utilizzo con una singola carica.

Recensione Huawei P30 Pro: così tante fotocamere

Ovviamente, la caratteristica principale dell'Huawei P30 Pro non è il processore, la durata della batteria o anche il design elegante, ma il quadruplo array di fotocamere Leica. Prima di entrare nello specifico di come funziona tutto questo, lascia che ti guidi attraverso le specifiche di ciascuna fotocamera e perché ognuna è importante.

Lo snapper principale è un'unità da 40 megapixel stabilizzata otticamente con un'ampia apertura di f / 1.6. Ciò che è particolarmente speciale qui è che, piuttosto che utilizzare un RGB Filtro Bayer sulla parte superiore del sensore per acquisire a colori, questa fotocamera utilizza il filtro RYB meno comunemente utilizzato, sostituendo gli elementi verdi del filtro con giallo.

Huawei chiama questa immagine "SuperSpectrum" e ciò che significa è che la fotocamera è più in grado di catturare uno spettro di luce più ampio. Huawei afferma che il P30 Pro dovrebbe essere meglio equipaggiato per gli ambienti con scarsa illuminazione.

Immagine 8 di 20

Tuttavia, questo approccio presenta alcuni potenziali svantaggi. UN Studio 2016 della Society for Imaging Science and Technology suggerisce che, sebbene un sensore basato su RYB possa catturare uno spettro di luce più ampio, potrebbe anche essere più suscettibile al bagliore cromatico e al rumore. Questo non è qualcosa che ho notato dopo averlo sottoposto a un adeguato stress test, tuttavia, ma riferirò se dovessi riscontrare problemi più avanti.

La fotocamera principale è accompagnata da un nuovo sensore ultra grandangolare da 20 megapixel, che scatta con un'angolazione leggermente più ampia rispetto a prima, consentendo di catturare panorami ancora più spettacolari rispetto al Mate 20 Pro.

Immagine dello smartphone con display OLED da 128 GB e 6,47 pollici Huawei P30 Pro con fotocamera Leica Quad AI, 8 GB di RAM, telefono cellulare Android EMUI 9.1.0 senza Sim, SIM singola, cristallo respirante, versione per il Regno Unito
£465.00Acquista ora

In terzo luogo, l'Huawei P30 Pro ha visto un aggiornamento delle sue capacità di zoom della fotocamera. Questa volta troverai un'unità da 8 megapixel, f / 3.4 con zoom ottico fino a 5x, un grande aggiornamento rispetto allo zoom 3x dello scorso anno. Huawei ha ottenuto questo risultato utilizzando un alloggiamento in stile periscopio, inclinando la fotocamera su un lato e catturando l'immagine tramite un piccolo specchio. Questo è il motivo per cui, se guardi abbastanza da vicino, questa terza fotocamera ha un aspetto quadrato, non circolare.

La "quarta" fotocamera è in realtà un sensore ToF (Time of Flight), come quello che si trova sul retro dell'Oppo RX17 Pro. Si compone di due parti: un emettitore che invia raggi di luce infrarossa e un ricevitore che monitora la velocità con cui la luce viene riflessa al sensore. Essenzialmente, è un metodo più preciso per misurare la profondità rispetto alla solita tecnica stereoscopica utilizzata oggi dalla maggior parte degli smartphone. Pensa a come un pipistrello usa il sonar per far rimbalzare il rumore da un oggetto per determinarne la distanza e avrai l'idea giusta.

Ma cosa aggiunge questo nuovo sensore ToF alle funzionalità della fotocamera del P30 Pro? Bene, non vedrai molti vantaggi con la fotografia o anche le riprese video in questo momento, anche se, in teoria, dovrebbe consentire ritagliare più precisamente le immagini dei ritratti. L'obiettivo di Huawei è migliorare le funzionalità di misurazione AR (realtà aumentata) del telefono, il che significa che dovresti essere in grado di misurare distanze, volumi e aree con una maggiore precisione del 98%.

Dico "obiettivi" perché queste funzionalità non saranno disponibili al momento del lancio. Invece, dice Huawei, saranno abilitati in un futuro aggiornamento del software.

Per quanto riguarda il video, il P30 Pro è in grado di registrare una risoluzione 4K massima a 30 fps, ma sei comunque in grado di registrare solo a 60 fps setosi se abbassi la risoluzione a 1080p. Come con Mate 20 Pro, sia OIS che EIS sono abilitati di default nei video per scatti dall'aspetto super stabile (Huawei lo chiama AIS). Leggermente meno utile e molto più ingannevole, è l'aggiunta di una nuova modalità di registrazione video "doppia visualizzazione", che consente di acquisire filmati utilizzando contemporaneamente due qualsiasi delle fotocamere posteriori del telefono.

Recensione Huawei P30 Pro: qualità della fotocamera e software

La qualità dell'immagine è altrettanto buona di quella del Mate 20 Pro, se non migliore in alcuni casi. Sia con una buona illuminazione che con una scarsa illuminazione, il P30 Pro è in grado di catturare immagini davvero eccezionali, piene fino all'orlo con una gran quantità di dettagli e colori luminosi e vibranti che sembrano spuntare fuori dal schermo.

Immagine 15 di 20

Sebbene ci sia un ritardo leggermente evidente quando si passa da una fotocamera all'altra, le diverse modalità di scatto funzionano tutte molto bene. Lo zoom 5x, ad esempio, è ideale per strisciare sullo sfondo di un'immagine, catturando alcune immagini dall'aspetto incantevole di timidi scoiattoli che si nascondono in cima agli alberi, o il punto di riferimento più riconoscibile di Parigi, situato all'estremità opposta del città.

Immagine 16 di 20

Lo stesso non si può dire della complicata app fotocamera di Huawei. È eccessivamente complesso e può essere un'esperienza incredibilmente contorta e confusa, anche per i fotografi veterani. Se vuoi accedere alle modalità di ripresa grandangolare e zoom, ad esempio, devi passare da la risoluzione di ripresa massima di 40 megapixel del telefono fino a 10 megapixel e il noioso ciclo attraverso ciascuna modalità. Non c'è niente nel software della fotocamera che ti dica questo in anticipo.

Recensione Huawei P30 Pro: verdetto

Potrebbe non sembrare che molto sia cambiato in superficie, ma scavare un po 'più a fondo e troverai un buffet di grandi cambiamenti che fanno molto per giustificare quel prezzo altissimo. C'è un sacco di sostanza nel nuovo P30 Pro di Huawei e, mentre il tempo dirà se il suo array quadruplo di fotocamere avrà lo stesso fascino di lunga durata come il suo predecessore, le capacità fotografiche ad ampio raggio del P30 Pro sono semplicemente la ciliegina sulla torta di forse l'ammiraglia più a tutto tondo da Data.

Certo, i suoi rivali sono numerosi e in alcuni casi fanno le cose leggermente meglio in aree chiave, ma l'elegante P30 Pro di Huawei rappresenta l'apice dell'innovazione tecnologica. Di certo non penso che nulla - passato, presente o forse futuro - possa superare questo in qualunque momento presto.

Specifiche Huawei P30 Pro
Processore HiSilicon Kirin 980 (2x2,6 GHz, 2x1,92 GHz, 4x1,8 GHz)
RAM 8 GB
Dimensione dello schermo 6.47in
Risoluzione dello schermo 2.340 x 1.080
Densità di pixel 398ppi
Tipo di schermo OLED
Fotocamera frontale 32 megapixel
Videocamera posteriore 40 megapixel (SuperSpectrum), 20 megapixel (ultra grandangolare), 8 megapixel (teleobiettivo 5x), sensore ToF (Time of Flight)
Veloce Doppio LED
Resistenza alla polvere e all'acqua IP68
Jack per cuffie da 3,5 mm No
Ricarica senza fili
Tipo di connessione USB USB di tipo C.
Opzioni di archiviazione 128 GB, 256 GB, 512 GB
Slot per scheda di memoria (in dotazione) nanoSD
Wifi 802.11ax
Bluetooth 5
NFC
Dati cellulari Cat21 4,5 g 1,2 Gbit / sec
Doppia SIM Sì (condiviso con nanoSD)
Dimensioni (WDH) 158 x 73,4 x 8,4 mm
Peso 192g
Sistema operativo Android 9.0
Dimensioni della batteria 4.200 mAh
Recensione Huawei P Smart (2019): la P non sta per "fotografia"

Recensione Huawei P Smart (2019): la P non sta per "fotografia"HuaweiHuawei P Smart

Android Q in arrivo su Huawei P SmartHuawei ha rivelato che porterà il Android Q aggiornamento al P Smart, oltre ai "dispositivi attuali popolari", nonostante il divieto commerciale in corso negli ...

Leggi Di Più
Recensione Huawei Ascend P1 LTE

Recensione Huawei Ascend P1 LTEHuawei

Non c'è alcun prezzo sopra in quanto questo telefono non è disponibile senza sim, solo su contratto da EE, continua a leggere per i prezzi del contrattoAll'inizio dell'anno eravamo un po 'perplessi...

Leggi Di Più
Recensione Huawei FreeBuds Pro: auricolari eccellenti per utenti Android

Recensione Huawei FreeBuds Pro: auricolari eccellenti per utenti AndroidHuawei

Huawei ha costantemente migliorato la sua offerta audio negli ultimi due anni senza sconvolgere veramente il carrello Apple. Tutto potrebbe cambiare con il rilascio di Huawei FreeBuds Pro: un paio...

Leggi Di Più
instagram story viewer