Recensione Apple MacBook Pro da 15 pollici (2018): il MacBook più potente di sempre

Ho recensito molti laptop apparentemente troppo cari nel corso degli anni da quando sono stato un revisore di tecnologia. Alcuni sono stati MacBook, altri sono stati macchine Windows per workstation, ma nessuno è stato così costoso come la macchina che ho attualmente seduto di fronte a me.

È la specifica migliore del MacBook Pro da 15 pollici del 2018 e, fatti forza, è tua per la somma principesca di £ 6.209.

Sorso.

Questo è un intero grosso pacco di soldi. Ma prima di afferrare le redini dell'indignazione e salire sul tuo cavallo alto per i prezzi gonfiati di Apple, tieni a mente, per un momento, cosa ti offre questo enorme prezzo.

LEGGI SUCCESSIVO: La nostra scelta dei migliori laptop che il denaro possa acquistare

Recensione del MacBook Pro da 15 pollici (2018): cosa devi sapere

Questo MacBook Pro estremamente costoso è dotato di una CPU Intel Core i9 da 2,9 GHz a sei core, 32 GB di RAM DDR4 e una scheda grafica Radeon Pro 560X discreta con 4 GB di RAM GDDR5. Questa specifica include anche un immenso disco rigido da 4 TB, che da solo aggiunge circa £ 3.000 al prezzo base. (SSD così grandi non costano poco.)

È, molto semplicemente, il laptop più potente e potente che Apple abbia mai realizzato. È il iMac Pro della gamma MacBook, se vuoi, e un laptop che Apple prevede sarà utilizzato da professionisti creativi e sviluppatori che hanno bisogno di un grande schermo, molta potenza e una macchina che possa essere portata in uno zaino e trasportata facilmente.

Immagine 8 di 10

E, sebbene il design e l'aspetto del MacBook Pro da 15 pollici del 2018 non siano diversi da quelli dell'anno scorso, sono stati apportati alcuni piccoli miglioramenti. È il primo MacBook Pro disponibile con una CPU Intel Core i9 a sei core. La tastiera con interruttore a farfalla a corsa ridotta della macchina è ora più silenziosa e affidabile. E Apple ha portato la sua innovativa tecnologia True Tone dall'iPad Pro, che abbina il punto bianco dello schermo all'ambiente in cui stai lavorando in quel momento.

Recensione Apple MacBook Pro da 15 pollici (2018): prezzo e concorrenza

Il MacBook Pro da 15 pollici con le specifiche più elevate è chiaramente fuori dalla portata dei normali acquirenti di laptop. Ma anche il modello "più economico" costa £ 2.349 e questo include un quad-core da 2,2 GHz, processore Intel Core i7 di ottava generazione, 16 GB di RAM, un chip grafico Radeon Pro 555X discreto e 256 GB di memoria SSD.

La tabella seguente mostra come si scompongono le varie specifiche di base e il costo degli aggiornamenti:

Specifiche di base

Prezzo

Core i7 di ottava generazione a 6 core da 2,2 GHz, Radeon Pro 555X, DDR4 da 16 GB, SSD da 256 GB £2,349
Core i7 di ottava generazione a 6 core a 2,6 GHz, Radeon Pro 560X, DDR4 da 16 GB, SSD da 512 GB £2,699
Core i7 di ottava generazione a 6 core 2,9 GHz, Radeon Pro 555X, DDR4 da 16 GB, SSD da 256 GB £2,699

Specifiche superiori

Core i7 di ottava generazione a 2,9 GHz, Radeon Pro 560X, DDR4 da 32 GB, SSD da 4 TB £6,209

Aggiornamenti

Prezzo aggiuntivo

AMD Radeon Pro 560X £90
32 GB di RAM £360
SSD da 512 GB £ 180 (da 256 GB)
SSD da 1 TB £ 540 (da 256 GB)
SSD da 2 TB £ 1.260 (da 256 GB)
SSD da 4 TB £ 3.060 (da 256 GB)

In termini di laptop che abbiamo testato di recente, nulla corrisponde al MacBook da 15 pollici di fascia alta in termini di potenza e funzionalità, ma il Razer Blade 15, Surface Book 2 15 pollici e il Dell XPS 15 2 in 1 Tutti offrono specifiche che sono competitive o migliori dei MacBook più economici e sono compressi in pacchetti altrettanto sottili e leggeri.

Prendi il Dell XPS 15 2-in-1, ad esempio. Puoi prendere uno di questi eccellenti laptop con una CPU Kaby Lake G quad-core da 3,1 GHz, 16 GB di RAM e un SSD da 1 TB per £ 2.499. In alternativa, per ancora più potenza, il Razer Blade 15 viene fornito con un hexa-core da 2,2 GHz, una CPU Intel Core i7-8750H, 16 GB di RAM, una Nvidia GTX 1070 e un SSD da 512 GB per £ 2.149. Entrambe le macchine Windows hanno, apparentemente, un valore migliore rispetto all'equivalente MacBook Pro da 15 pollici, anche se si noti che nessuna di esse ha CPU a sei core.

Acquista ora da John Lewis


Recensione del MacBook Pro da 15 pollici (2018): design e funzionalità

Nonostante i miglioramenti, una cosa che non è cambiata nel MacBook Pro 2018 è il design fisico dell'oggetto. È disponibile in due colori - argento e "grigio siderale" - ed è meravigliosamente assemblato come sempre.

Vedi correlati 

Miglior laptop del Regno Unito del 2021: i migliori laptop Windows, Apple e Chrome OS
Recensione Apple MacBook Pro da 13 pollici (2018): è potente

Altri produttori hanno raggiunto Apple negli ultimi anni, ma c'è ancora qualcosa di speciale nel MacBook da 15 pollici Pro e le sue vaste distese di alluminio opaco grigio chiaro, la sua collezione minimalista di porte e la sua vasta superficie in vetro touchpad. È una cosa adorabile e adorabile e, per un potente laptop da 15 pollici, il suo peso di 1,83 kg e lo spessore di 15,5 mm sono incredibilmente impressionanti.

Anche la nuova tastiera è un grande miglioramento rispetto alla precedente, ma Apple non ha cambiato la meccanica di per sé. Invece, ha aggiunto una membrana in gomma siliconica tra i tasti e la base in alluminio sottostante, un processo che ottiene un paio di effetti importanti.

Immagine 10 di 10

Innanzitutto, la tastiera è meno rumorosa e rumorosa di prima. Ha un suono più smorzato e smorzato rispetto a prima, quindi dovresti sentirti meno imbarazzato quando sbatti i tuoi appunti in una sala riunioni tranquilla.

In secondo luogo, impedisce che polvere e sabbia finiscano sotto i tasti e nei meccanismi degli interruttori (secondo la gente di iFixit, almeno), che è qualcosa che molte persone hanno segnalato come un problema con il modello precedente.

Sotto la tastiera, il touchpad del MacBook da 15 pollici non è cambiato ma non è stato necessario. La sua superficie enorme fa impallidire il touchpad praticamente su ogni altro laptop sul mercato ed è intelligente Il meccanismo di clic tattile a più fasi significa che il clic del mouse è altrettanto reattivo, ovunque ti trovi premerlo.

Immagine 7 di 10

Sopra la tastiera, la Touch Bar rimane in posizione, così come il pulsante di accensione / Touch ID a doppia funzione integrato nel lato destro, che puoi utilizzare per sbloccare il laptop e pagare gli articoli tramite Apple Pagare. Quest'ultima è un'utile inclusione, ma devo ancora essere convinto della Touch Bar; è indubbiamente intelligente, ma sicuramente è ora che Apple lo scarichi e passi al touchscreen completo.

Per quanto riguarda la connettività fisica, è uguale a prima, ma è comunque impressionante. Ottieni quattro porte abilitate Thunderbolt 3 da 40 Gbit / sec, due su entrambi i lati, che offrono la possibilità di caricare da qualsiasi porta o collegare qualsiasi periferica a cui ti interessa pensare, dai display 4K a GPU esterne. Grazie alla genialità di Thunderbolt 3 è anche possibile collegare a margherita fino a sei dispositivi da ciascuna porta e persino collegare due MacBook direttamente insieme per file veloci trasferimento.

Recensione del MacBook Pro da 15 pollici (2018): display

Come sempre, il display è brillante. È un display di classe Retina con una risoluzione di 2.880 x 1.800, misura 15,4 pollici da un angolo all'altro e utilizza la tecnologia IPS, quindi gli angoli di visualizzazione sono eccellenti ei colori sono estremamente precisi.

I display dei MacBook sono sempre stati calibrati in fabbrica e questo viene fornito con una vasta selezione di calibrazioni professionali tra cui scegliere qualunque sia il tuo flusso di lavoro, dovresti essere in grado di modificare l'output del colore per adattarlo, a condizione che l'applicazione su cui stai lavorando sia consapevole del colore, di corso.

Immagine 2 di 10

Fuori dagli schemi, però, come accade da tempo, il MacBook è impostato su DCI-P3 ed è praticamente perfetto. Secondo le nostre misurazioni, con il profilo predefinito selezionato copre il 99% dello spazio colore DCI-P3, raggiunge una luminosità massima di 445 cd / m2 e raggiunge un rapporto di contrasto di un sorprendente 1.409: 1.

Per i lavori in cui il colore è fondamentale, è un display magnifico, ma è anche bello vedere Apple migliorare le cose per tutti altrimenti, con True Tone adottato per questa generazione di laptop MacBook Pro sia sul display principale che sul touchbar. In sostanza, questo abbina il punto bianco dello schermo a quello della luce ambientale in modo che il tuo cervello non si regoli costantemente ogni volta che distogli lo sguardo dal display. Funziona bene ed è, conferma Apple, solo uno strumento per ridurre l'affaticamento degli occhi. Se stai lavorando a lavori di editing di immagini, video o foto che richiedono un colore critico, dovrai disabilitarli.

L'unico problema è che non esiste un semplice interruttore a levetta per questo o una scorciatoia da tastiera: devi approfondire la finestra di dialogo Preferenze di Sistema e fare clic su Monitor prima di poterlo disabilitare.

Immagine 5 di 10

Recensione di Apple MacBook Pro: prestazioni e durata della batteria

La grande domanda, dato che questo è il primo MacBook Pro in assoluto a offrire una CPU a sei core, è quanto velocemente va? Fino a pochi giorni prima che questa recensione fosse scritta, non era sicuro. Il Core i9 MacBook Pro era stato segnalato per essere limitato a un livello inaccettabile da vari siti Web, al punto che era più lento del Core i7 più economico sotto di esso.

Da allora Apple ha rilasciato una correzione, che sembra aver risolto il problema. Durante i miei test ho visto velocità di clock costanti pari o superiori al clock di base di 2,9 GHz in ogni test che ho fatto corri e le prestazioni grezze battono praticamente ogni altro laptop che abbiamo mai testato qui a Expert Recensioni.

Prima di proseguire, però, ecco un breve promemoria di ciò che Apple ci ha inviato per questa recensione: Intel Core i9-8950HK a sei core da 2,9 GHz (Turbo Boost a 4,8 GHz); RAM DDR4 da 32 GB a 2.400 MHz; AMD Radeon Pro 560X con 4 GB di RAM GDDR5; e un enorme SSD da 4 TB.

I nostri benchmark complessivi mostrano che il Core i9 è chiaramente il più veloce di tutti i grandi e robusti laptop che abbiamo esaminato di recente nei nostri benchmark focalizzati sui media. È più veloce di Razer Blade 15, Acer Predator Triton, Asus ROG Zephyrus e Dell XPS 2-in-1. Nessuno di quei laptop, come testato, aveva CPU Intel Core i9-8590HK a bordo, tuttavia, eseguiva invece una varietà di chip Coffee Lake, Kaby Lake e Kaby Lake G.

Anche l'archiviazione è incredibilmente veloce, restituendo ben 2,6 GB / sec e 2,7 GB / sec nei trasferimenti sequenziali, battendo la maggior parte degli altri rivali con un margine significativo.

Tuttavia, le prestazioni grafiche sono leggermente meno impressionanti. Sebbene questa non sia chiaramente una macchina destinata ai giocatori, sarebbe bello vedere un po 'più di GPU potenza in quanto vi sono molte applicazioni creative che sfruttano la GPU per aiutare il PROCESSORE.

Tuttavia, è impressionante quanta potenza ci sia in questo laptop. Solo per qualche contesto, ho eseguito la stessa conversione da 4K a 1080p utilizzando Adobe Premiere Pro mentre giravo su iMac Pro all'inizio di quest'anno e sebbene sia molto più lento, il tempo impiegato per codificare questo video clip di 12 minuti è di ben 13 minuti. Aggiungi una GPU box esterna come la eGPU di BlackMagic Designs, che ospita una Radeon Pro 560 in piena regola e puoi ridurre ulteriormente quel tempo.

La cosa interessante di un laptop come il MacBook Pro da 15 pollici, tuttavia, è che puoi portare tutto questo energia nella tua borsa e lavoro in movimento - e nonostante tutta questa potenza, la durata della batteria è davvero dannosa bene. Nel nostro test video riassuntivo, è durato 8 ore e 1 minuto, il che rispetto ai laptop più grandi e potenti che ho recensito nel corso degli anni è sorprendente.

Il Microsoft Surface Book 2 15in che abbiamo testato è durato più a lungo ma non è così potente come questo Ho un MacBook in prova e anche questo imbroglia un po ', usando due batterie: una nella base e una nella schermo.

Acquista ora da John Lewis


Recensione MacBook Pro da 15 pollici: verdetto

Il MacBook Pro che sto recensendo qui è, senza dubbio, una macchina di nicchia, ma è importante guardare dietro il prezzo di £ 6,209 in cima a questa recensione per un momento. La maggior parte di quel prezzo va nell'enorme SSD interno da 4 TB, che aggiunge un enorme £ 2.880 al prezzo del base, macchina Core i9 da £ 2.699, fornita con un generoso SSD da 512 GB e la stessa scheda grafica Radeon Pro 560X patata fritta.

A quel prezzo, sembra molto più ragionevole; forse non ha un valore così buono come i migliori laptop Windows 10 da 15 pollici, ma non è molto più costoso e ottieni il vantaggio di un'eccezionale qualità del display e una durata della batteria superba, oltre a una tastiera notevolmente migliorata.

In verità, però, se sei interessato all'acquisto di un MacBook Pro, è perché usi Mac da anni e sarai abituato a pagare un piccolo premio. E resta il fatto che il MacBook Pro da 15 pollici, specialmente nella sua variante Core i9, è tra i più potenti laptop da 15 pollici che il denaro possa comprare.

Recensione di Apple iPhone X: Apple sostituisce l'iPhone X con due nuove ammiraglie, Xs e Xs Max

Recensione di Apple iPhone X: Apple sostituisce l'iPhone X con due nuove ammiraglie, Xs e Xs MaxMelaApple Iphone X

L'iPhone X è uno degli smartphone più controversi e discussi da anni e, per una volta, non è perché è semplicemente l'ultimo telefono Apple.È perché annuncia una serie di primati: è la prima volta...

Leggi Di Più
Recensione Apple iPhone Xs Max: il grande successo di Apple non esiste più

Recensione Apple iPhone Xs Max: il grande successo di Apple non esiste piùMela

Aggiornamento: Apple presenta tre nuovi iPhoneLe tende sono tirate e il discorso annuale di Apple è finalmente giunto al termine. Ora ci sono tre nuovi iPhone in circolazione: il iPhone 11, iPhone ...

Leggi Di Più
Apple iPhone SE iOS, TouchID, archiviazione e conclusione

Apple iPhone SE iOS, TouchID, archiviazione e conclusioneMelaApple Iphone Se

iOS 9.3L'iPhone SE può ora essere aggiornato a iOS 9.3, l'ultima versione del sistema operativo mobile di Apple. È altrettanto buono come ci si aspetta da Apple: è fluido, liscio e funziona perfett...

Leggi Di Più
instagram story viewer