Recensione di The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Il DLC Champion's Ballard è ora disponibile

The Legend of Zelda: Breath of the Wildil secondo DLC, Il Ballard del campione è finalmente arrivato.

Dopo non aver sentito nulla dal team di Nintendo in giro quando potevamo aspettarci Il Ballard del campione per arrivare - oltre dicembre 2017 - è strano dire che finalmente è ora disponibile. Esatto, dopo aver mostrato il primo trailer di gameplay ai Game Awards di quest'anno, anche Nintendo ha annunciato Il Ballard del campione era disponibile per il download e giocare ora.

Il trailer non è così chiaro su ciò che puoi aspettarti, ma giochi ancora come Link mentre scopri più della storia di Zelda su quello che è successo 100 anni fa quando Ganon è apparso per la prima volta. Sorprendentemente, Il campione's Ballard contiene anche il Mater Cycle Zero, una moto che puoi sbloccare dopo aver completato le prove del Divine Beast Tamer.

Per tutti coloro che hanno già acquistato The Legend of Zelda: Breath of the Wild pass di espansione per Le prove principali DLC all'inizio di quest'anno, Il Ballard del campione

è ora disponibile senza costi aggiuntivi. Per tutti gli altri, dovrai sborsare £ 17,99 e questo ti darà accesso a Le prove principali pure. Non puoi semplicemente comprare Il Ballard del campione entrambi i DLC vengono venduti insieme.

Se non hai approfondito The Legend of Zelda: Breath of the Wild eppure sei curioso, puoi leggere la mia recensione originale qui sotto. Per un contesto aggiunto, la recensione è stata scritta intorno alle 40 ore, attualmente sono seduto su circa 120 ore di gioco ora però... Leggi in quello che vuoi.

Recensione di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

The Legend of Zelda: Breath of the Wild inizia molto perché significa andare avanti. Quando Link emerge da una grotta in alto sul Great Plateau di Hyrule colpito dall'amnesia, noi, i giocatori, restiamo nelle stesse scarpe. Il grande, vasto mondo di Hyrule è messo a nudo davanti a noi e nessuno sa cosa aspettarsi.

Potresti pensare che, nonostante questa apertura selvaggiamente diversa, Breath of the Wild ritorni relativamente rapidamente ai tropi standard di Zelda, ma ti sbaglieresti. Questa non è semplicemente una folata di vento per arruffare le piume polverose di una serie ora nel suo 30 ° anno di esistenza.

No, Breath of the Wild è un uragano che fa a pezzi il modello di Zelda collaudato permettendo a un nuovo ordine di sorgere. In poche parole, questo è il gioco di Zelda che i fan di Nintendo hanno sempre desiderato e uno che dimostra che valeva la pena aspettare quattro anni, anche se lo stai giocando su Wii U invece che su Switch.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Un viaggio leggendario

Con i giochi di The Legend of Zelda, Breath of the Wild è più grande di tutto ciò che è venuto prima. Se pensavi che Ocarina of Time e Twilight Princess fossero vaste visioni di Hyrule, non hai ancora visto nulla. Qui, Nintendo ha mappato e costruito una gigantesca mappa del mondo aperto di Hyrule che potrai esplorare a tuo piacimento. Per questo motivo, alcuni dei meccanismi fondamentali di Zelda sono stati portati al macinino.

La differenza più notevole è il modo in cui Nintendo ha deciso di raccontare la storia di Breath of the Wild. Qui, non c'è una vera stretta di mano e nessuno ti obbliga a fare qualcosa che non ti piace fare particolarmente. Una volta che hai lasciato l'area di partenza del Great Plateau, Hyrule è davvero la tua ostrica. Potresti, se così propenso, correre direttamente al castello di Hyrule e affrontare il boss finale, anche se saresti nei pantaloni e avresti solo tre cuori.

Invece, Breath of the Wild ti consente di ricostruire la storia da solo mentre esplori. Dipende da te quanto ti piace immergerti nella storia, ma così facendo sarai ricompensato con cuori extra, più resistenza e, in definitiva, un combattimento con il boss finale più facile. Nintendo lo fa attraverso un intrigante sistema "Memories", in cui devi localizzare parti del paesaggio di Hyrule come mostrato nelle foto per richiamare i ricordi del passato dimenticato di Link. Non solo questa è una divertente caccia al tesoro, capire ogni luogo sembra quasi che tu sia stato lasciato entrare in qualche segreto nascosto di Zelda.

Il mio totale evitare tutto ciò che riguarda la storia in questa recensione non è una svista. Non solo voglio evitare spoiler, ma il mondo di Breath of the Wild è così intrecciato con la sua storia che divulgare qualcosa di troppo potrebbe rovinare l'esperienza.

Tuttavia, Breath of the Wild non è un'avventura senza scopo. A differenza di Assassin's Creed o persino di Skyrim, il mondo di Breath of the Wild ti ricorda continuamente la difficile situazione in cui versa il popolo di Hyrule; ha molto più in comune con The Witcher 3 di CD Projekt Red di quanto ci si potrebbe aspettare. Grazie a ciò, ti senti obbligato a seguire la narrazione principale: quella del risveglio di antiche macchine note come Divine Beasts per aiutarti a combattere contro il Ganon di questa entrata.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Gioco in forma libera

La più grande modifica al modello di Zelda è la rimozione di grandi templi multi-room. Non sono completamente spariti, di per sé, poiché le quattro Bestie Divine di Breath of the Wild funzionano come un ragionevole sostituto, mentre circa 100 santuari sparsi per Hyrule soddisferanno qualsiasi desiderio tu possa avere per il combattimento e il puzzle sfide.

Questa potrebbe sembrare una decisione strana, ma funziona a meraviglia. E Nintendo ha anche rimosso gli strumenti tradizionali della serie, tradizionalmente ottenuti in ogni tempio, riducendoli invece alla misteriosa Sheikah Slate sul fianco di Link.

Questo multitool tecnologico ti consente di creare bombe, congelare oggetti nel tempo, manipolare oggetti magnetici e congelare l'acqua o distruggere il ghiaccio. Può sembrare limitante, ma questa piccola selezione di strumenti può essere utilizzata in modi potenti per risolvere enigmi eccellenti in Hyrule. Significa anche che i tuoi progressi nel paese non sono ostacolati dagli strumenti che possiedi; invece si tratta della tua armatura, delle armi attualmente in mano e del numero di cuori - anche se anche se inadatti a una situazione, nessuno ti fermerà se vuoi perseverare.

Se decidi di perseverare, scoprirai che Breath of the Wild è la sfida di Zelda più difficile di sempre. I nemici sono brutali, sferrano regolarmente colpi capaci di togliere cinque o più cuori in un singolo colpo e, poiché le tue armi e gli scudi possono usurarsi e rompersi, ti ritroverai ridotto da onnipotente a completo debole nello spazio di una dura schermaglia. Link non è mai stato più fragile o più umano, anche con la numerazione della barra della salute negli adolescenti dei cuori.

Non stiamo parlando del livello di difficoltà di Dark Souls qui - dopotutto questo è ancora un gioco per Nintendo - ma devi stare più attento in combattimento, poiché un salto o una parata sbagliata può significare un rapido e disordinato Morte. È qui che entra in gioco il sistema di foraggiamento, caccia e cottura di Breath of the Wild. Preparando elisir puoi compensare i difetti di Link e affrontare nemici più duri o avventurarti in climi più estremi.

E, come con tutto ciò che fa Nintendo, anche questi sistemi di foraggiamento e cucina sono molto divertenti. Metti insieme i tuoi vari ingredienti in una grande padella di pietra e la musica sbarazzina accompagnerà la sessione di cucina di Link. Metti una combinazione poco raccomandabile e sarai accolto dallo schianto di pentole e padelle e fisarmoniche sgonfie, ma il cibo di prima qualità riceve un meraviglioso tintinnio e una spinta extra in potenza. Non sapere cosa funziona bene insieme fa anche parte del divertimento del sistema di cottura di Breath of the Wild, che ti consente di sperimentare e affinare le tue ricette.

Immagine di The Legend of Zelda: Breath of the Wild
Acquista ora

The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Wii U o Switch?

Breath of the Wilddel regista Eiji Aonuma ha affermato che entrambe le versioni Switch e Wii U sarebbero identiche. Ora Nintendo ci ha finalmente dato la possibilità di giocare con la versione Wii U di Breath of the Wild, è chiaro che l'affermazione di Aonuma suona abbastanza vera. In superficie tutto sembra funzionare allo stesso modo, tuttavia la versione Wii U esce sempre e solo a 720p sulla TV a 30 frame - la versione Switch esce a 900p 30 frame quando è collegata al dock.

Oltre alla semplice risoluzione e al confronto dei fotogrammi, la versione Switch utilizza anche audio ambientale di qualità superiore, aiutando a rimpolpare il mondo con il canto degli uccelli, i crepitii del fuoco e i passi sull'erba o sulla roccia. Switch combina anche il filtro delle texture molto più fluido di quello di Wii U: essenzialmente il calo della qualità delle texture in lontananza non è così evidente come su Wii U. Per un confronto, la versione Wii U sembra generalmente sembrare e funzionare come un gioco Breath of the Wild in modalità portatile o da tavolo di Switch. Se hai intenzione di giocare principalmente sulla tua TV, Switch è la versione migliore delle due - anche se non hai ancora voglia di fare una pazzia su Switch, la versione Wii U è comunque un'esperienza eccellente.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Ore di divertimento senza limiti

Ho paura di pensare a quante ore ho collezionato finora giocando a Breath of the Wild. È incredibilmente enorme ed è una gioia assoluta immergersi.

Non si può sopravvalutare quanto sia divertente esplorare la vasta terra di Hyrule nei panni di Link, potendo correre e domare un cavallo selvaggio o avventurarsi in un bosco a caccia di cinghiali per il cibo. Dare fuoco all'erba in modo che la fiamma si insinui verso un barile esplosivo per far fuori un accampamento Bokoblin da lontano è brillante. Il pensiero che è racchiuso in ogni aspetto del mondo di Breath of the Wild è sbalorditivo. Il momento in cui ho scoperto per la prima volta che potevo dare fuoco all'erba e usare il mio parapendio per guidare la corrente d'aria calda verso l'alto è stato sbalorditivo: tutto aveva un senso.

Vedi correlati 

I migliori giochi per Nintendo Switch: tutti i giochi di cui hai bisogno per il tuo Switch, da Zelda a Super Smash Bros. Ultimate
Recensione di Super Mario Odyssey: il secondo gioco imperdibile di Nintendo del 2017 è qui
Recensione di Nintendo Switch: un anno su Nintendo sta dimostrando che lo Switch ne vale ancora la pena

In tutta onestà, potevo parlare per giorni delle complessità di Breath of the Wild; ha così tanto da dare. Incontrare gli abitanti più stravaganti di Hyrule è meraviglioso e trovare sfide peculiari, come una un'isola deserta che ti mette in una sfida di sopravvivenza in stile Lost - non manca mai di farti sorridere viso.

È anche un buon lavoro, dal momento che Nintendo ha molto da fare su The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Non solo il gioco è stato promesso ai possessori di Wii U quasi quattro anni fa, ma è anche un titolo che supporta il lancio di un nuovo fantastico hardware. Per fortuna, Breath of the Wild non è solo buono: è senza dubbio il miglior Zelda mai realizzato e uno dei migliori giochi di ruolo open-world mai realizzati.

Kirby: recensione di Planet Robobot

Kirby: recensione di Planet RobobotNintendoKirby: Pianeta Robot

Chi avrebbe mai pensato che Kirby sarebbe diventato uno dei più grandi campioni del 3DS? Mentre altri giochi hanno quasi rinunciato a fare un uso significativo del suo 3D senza occhiali, l'ultima ...

Leggi Di Più
Mario & Luigi: recensione di Paper Jam Bros

Mario & Luigi: recensione di Paper Jam BrosNintendo

L'invenzione è spesso il cuore pulsante della serie Mario & Luigi di AlphaDream. In Bowser's Inside Story del 2009, l'arcinemico di Mario ha assunto i compiti di protagonista mentre i fratelli...

Leggi Di Più
Recensione di Star Fox Zero

Recensione di Star Fox ZeroStella Volpe ZeroNintendo

Star Fox Zero doveva essere il gioco che ha salvato la Wii U, il che è strano considerando che la maggior parte è stata ripresa direttamente dal classico di Star Fox per N64, Lylat Wars. Più un ra...

Leggi Di Più
instagram story viewer