Recensione Lenovo Yoga Book C930: 3-in-1, maestro di nessuno

Per un po 'è sembrato che il Lenovo Yoga Book non sarebbe tornato. L'ultra-sottile 2-in-1 era esaurito per mesi alla volta e non c'era segno di un modello sostitutivo. Ma la linea è stata inaspettatamente rianimata - e rinnovata - con l'uscita dell'esclusivo Yoga Book C930.

Abbiamo dato l'ultimo Lenovo Yoga Book il massimo dei voti per versatilità e innovazione, ma non erano così entusiasti delle sue prestazioni lente e della tastiera virtuale HALO. Lo Yoga Book C930 è un significativo passo avanti, con una risoluzione del display più elevata e un display secondario E Ink che alterna tra le modalità tastiera, disegno ed ebook. Tuttavia, il prezzo è raddoppiato dall'ultima volta e ho passato una settimana a cercare di capire perché.

LEGGI SUCCESSIVO: I migliori laptop 2-in-1 che puoi acquistare

Recensione Lenovo Yoga Book C930: cosa devi sapere

Come tutti i dispositivi Lenovo Yoga, Yoga Book C930 è un laptop touchscreen 2-in1 con cerniera a 360 gradi. Tuttavia, è più compatto di qualsiasi altro Yoga, pesa solo 0,75 kg e misura solo 9,9 mm di spessore quando è chiuso a causa dell'assenza di una tastiera fisica.

Invece, lo Yoga Book C930 ha un display touch secondario E Ink Full HD da 10,8 pollici che funziona non solo come tastiera virtuale e superficie di disegno, ma anche come lettore di ebook. Suppongo che potresti chiamarlo un 3-in-1 - forse il team di marketing di Lenovo ha perso un trucco lì?

Immagine 6 di 16

Il display touch principale, a proposito, ha le stesse dimensioni ma utilizza un pannello IPS 2.560 x 1.600 con retroilluminazione a colori a risoluzione più elevata. La mia unità di prova dello Yoga Book C930 funziona su un Intel Core i5-7Y54 dual-core da 1,2 GHz, aiutato da 4 GB di RAM. All'interno è presente un SSD da 256 GB, anche se può essere ricaricato con una microSD, fino a un totale di 512 GB. In precedenza, lo Yoga Book veniva venduto con l'opzione di un sistema operativo Android o Windows, ma Lenovo ha eliminato Android per il C930, che funziona esclusivamente su Windows 10 Home.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: prezzo e concorrenza

Come accennato in precedenza, il prezzo dello Yoga Book è raddoppiato dall'ultima versione. È normale vedere aumenti dei prezzi costanti con le nuove generazioni di dispositivi (vedi tutti i prodotti Apple), ma un aumento del 100% è piuttosto l'aumento. Il libro Android Yoga con le specifiche di base del 2016 è stato lanciato a £ 450, mentre il modello Windows più economico costava £ 100 in più a £ 550. Ora, lo Yoga Book C930 parte da £ 1,100. Per quanto riguarda il modello che sono stato inviato in revisione, il prezzo balza ancora una volta a £ 1.300. Ciò non include nemmeno lo stilo Precision Pen opzionale, che costa £ 90 in più.

Vedi correlati 

Miglior laptop 2-in-1 2021: i migliori ibridi di laptop / tablet che puoi acquistare
Recensione Lenovo Yoga C930: un 2 in 1 che ruota attorno al suono

Non c'è niente come lo Yoga Book C930 con i suoi due display da 10,8 pollici e, in questo senso, non ha molta concorrenza diretta. Sottolineo che per £ 1.330 (£ 30 in più rispetto a questo Yoga Book C930) potresti acquistare un Dell XPS 13 2 in 1 con una CPU Intel Core i7. Il livello intermedio Microsoft Surface Pro 6 è £ 1.375 con la Cover con tasti Signature e la penna per Surface incluse, che è ancora più economica dello Yoga Book C930 con la sua penna di precisione.

Per 1.300 sterline potresti anche acquistare il file Lenovo Yoga C930 (nome simile, dispositivo diverso), un eccezionale 2-in-1 che è stato presentato insieme allo Yoga Book C930 all'IFA 2018. E non dovrei tralasciare il 12,9 pollici Apple iPad Pro, disponibile da £ 1.287 con lo stilo e la tastiera inclusi. Ovviamente funziona su iOS, quindi non puoi vivere la vera esperienza del laptop, ma è il tablet più veloce sul mercato e offre molta più potenza rispetto allo Yoga Book C930.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: design

Allo stesso modo in cui lo Yoga Book C930 non ha davvero concorrenti, non c'è niente che gli assomigli, a parte il vecchio Yoga Book, cioè. Chiuso, sono solo due lastre di alluminio grigio ferro tenute insieme dall'originale cerniera del "cinturino" di Lenovo. È una cosa minuscola e scivola facilmente in una busta A4 con ampio spazio libero su tutti i lati.

Immagine 3 di 16

Per aprirlo, picchi due volte sul coperchio con una nocca. Ciò fa sì che il coperchio si apra una fessura e da lì lo schermo può essere facilmente sollevato in posizione. Oltre ad avere un bell'aspetto, questa funzione knock-to-open è progettata in modo intelligente, utilizzando due magneti opposti che vengono separati da colpi successivi. Per aprire il laptop in modo meno drammatico puoi semplicemente tenere premuto il pulsante del volume sul bordo destro.

Una volta aperto, ti vengono presentate due schermate. Sopra c'è il display IPS da 10,8 pollici, incassato su tutti i lati da cornici notevolmente grandi per un laptop originariamente rilasciato nel 2018. Anche la webcam si trova sopra lo schermo, ma non c'è l'otturatore per la privacy della fotocamera come sul Lenovo Yoga C930. Inoltre, non esiste una fotocamera IR secondaria per lo sblocco facciale, sebbene lo Yoga Book di prima generazione ne avesse una.

Immagine 10 di 16

Dove sarebbe normalmente la tastiera è un pannello liscio da 10,8 pollici. Questo è il display touch "Flexible E Ink Mobius", che ha sostituito la tastiera e il blocco note HALO dell'ultimo Yoga Book. Potresti avere familiarità con la tecnologia E Ink se hai mai utilizzato un file lettore di ebook ma questa è una versione ottimizzata della tecnologia che incorpora una tastiera e funzioni di disegno. Approfondirò queste modalità più avanti. Sopra la tastiera c'è un lettore di impronte semi-affidabile che si sporca un po 'troppo facilmente e quindi non funziona sempre.

Chi è abituato ai laptop tradizionali avrà difficoltà ad adattarsi alla mancanza di porte dello Yoga Book C930. Oltre a un doppio slot per microSD e SIM sul bordo sinistro, ci sono due slot USB Type-C (Gen 1) - uno su entrambi i lati - ma uno di questi sarà solitamente occupato dall'alimentatore. Ciò ti lascia con un unico connettore per collegare un dispositivo periferico. Lenovo non ha nemmeno fornito un jack audio da 3,5 mm per le cuffie, il che significa che dovrai utilizzare un adattatore (non fornito) o cuffie Bluetooth per ascoltare l'audio in privato.

Immagine 12 di 16

E le cuffie sono consigliate, che tu sia in pubblico o meno, perché l'uscita audio dei doppi altoparlanti laterali dello Yoga C930 potrebbe essere migliore. Sebbene non sia terribile, non è un suono così forte o nitido come ci si aspetterebbe da un laptop che costa più di £ 1.000.

È deludente che lo stilo Precision Pen (£ 90) non sia incluso in bundle poiché stai già spendendo così tanto. Questo è uno stilo metallico alimentato a batteria, leggermente più lungo e più spesso di una penna Bic Biro, ha due pulsanti e si attacca magneticamente alla parte posteriore del laptop quando non viene utilizzato. La penna di precisione non è essenziale per le attività touchscreen standard, ma ti servirà per sfruttare appieno il display di input E Ink.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: tastiera E Ink e E Ink Note

Il display E Ink è la caratteristica principale dello Yoga Book C930 e il successo del laptop dipende dal buon funzionamento. Posso vedere il fascino perché è davvero versatile, ma non sono completamente convinto degli aspetti pratici. Inizierò con la tastiera virtuale. Sono disponibili due layout, moderno o classico, e puoi anche scegliere tra stili in bianco o nero. Qualunque cosa tu scelga, non c'è modo di aggirare la risposta lenta dei tasti, che è in ritardo anche una modesta velocità di digitazione.

Immagine 9 di 16

E poiché questi non sono tasti reali ma piuttosto sensori su un pannello, non hanno feedback tattile, rendendo immensamente difficile toccare il testo. Durante la digitazione, mi sono ritrovato a guardare in basso quasi costantemente per assicurarmi che le mie mani rimanessero nel posto giusto. È possibile impostare la vibrazione della tastiera quando si preme un tasto, ma anche con questa impostazione sulla massima forza non c'è abbastanza sensazione da farti sentire come se stessi effettivamente digitando. Il touchpad virtuale è anche insolitamente piccolo e frustrante da usare. Nel layout di tastiera "moderno" è solo un piccolo pulsante che si espande quando lo tocchi, inghiottendo la barra spaziatrice e scomparendo quando viene premuto qualsiasi altro tasto.

Fastidiosamente, lo stilo della penna di precisione non può interagire con la tastiera E Ink. Quando stai già impugnando lo stilo, sembra che ciò sarebbe più intuitivo rispetto a far apparire la tastiera sullo schermo del display principale, che oscura l'intera metà inferiore dello schermo. La funzione principale della penna è quella di disegnare sulla superficie di E Ink Note, ovviamente, e qui funziona perfettamente. Tuttavia, questa modalità "Note" non è priva di problemi.

Immagine 11 di 16

Per cominciare, lo Yoga Book C930 è lento nello scambio tra le funzioni della tastiera e delle note e talvolta non si carica completamente. Molte volte ho toccato il pulsante Note sul pannello E Ink e mi è stato presentato un display vuoto per cinque secondi, solo per essere riportato alla tastiera. Quando sono arrivato in modalità Note, ho scoperto che era accurato e reattivo, sia per il disegno che per la scrittura.

C'è un pulsante che ti consente di disegnare con le dita e la modalità Note ha anche una funzione di cattura dello schermo a scopo di annotazione. Basta premere un pulsante e il display principale si specchia sul display secondario. Ovviamente, la modalità E Ink Note è interamente in bianco e nero, il che potrebbe non essere un problema quando si annota un documento Word o PDF, ma per designer e artisti, la mancanza di colore non è proprio l'ideale.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: modalità di lettura ebook

E ora passiamo alla terza e ultima funzione del display E Ink: leggere gli ebook. Lenovo non elenca tutti i formati che puoi leggere in questa modalità ma è sicuramente compatibile con EPUB, MOBI, TXT e PDF.

Immagine 2 di 16

Leggere ebook e PDF sul display è imbarazzante, per non dire altro. Poiché detto display è collegato a un laptop, è poco maneggevole da usare in viaggio e non può essere tenuto comodamente o in sicurezza con una sola mano. È molto più facile sostenere il laptop in modalità "tenda" e leggere a mani libere. Il cambio di pagina funziona toccando gli angoli, ma questo spesso non suscita alcuna risposta. C'è anche la possibilità di tenere il laptop piatto e di leggere in modalità orizzontale, e puoi trasformarlo in uno spread di due pagine con due pagine più piccole visibili fianco a fianco.

Immagine 5 di 16

A 10,8 pollici, lo schermo E Ink dello Yoga Book è molto più grande del prossimo lettore di ebook più grande che abbiamo recensito, il 8 in Kobo Forma anche se puoi acquistare un ebook reader da 13,3 pollici, l'Onyx BookMax 2, quindi il display E Ink dello Yoga Book C930 non è il più grande del mondo. La funzione ebook è un bel tocco, ma la mancanza di compatibilità del formato di file Kindle lo renderà inutile per molti. Lenovo non ha detto se lo Yoga C930 supporterà o meno gli ebook Kindle su tutta la linea: sarebbe sicuramente una bella aggiunta nei modelli futuri.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: display

Il display principale dello Yoga Book C930 è un affare più regolare. È un pannello IPS abilitato al tocco da 10,8 pollici, 2.560 x 1.600. Ha dimensioni più simili a quelle di un tablet, che non è l'ideale per scopi di lavoro, ma la qualità del display stesso è buona.

Immagine 4 di 16

Ha una copertura della gamma di colori sRGB del 97,2% sebbene vi sia la tendenza a saturare eccessivamente in gran parte di questo intervallo: verde, rosso e giallo sono i punti peggiori. Lo schermo è un tocco sul lato riflettente e questo effetto è peggiorato dalla debole luminosità massima di 308cd / m2. In parole povere, è difficile visualizzare il display all'aperto o sotto luci intense. Il rapporto di contrasto di 1.174: 1 va bene, però. Finché riesci a gestire le proporzioni minuscole, l'esperienza visiva sullo Yoga Book C930 è piacevole ma devi tenere a mente le suddette imprecisioni se intendi usarlo per immagini e video professionali opera.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: prestazioni e durata della batteria

Lenovo ha davvero risparmiato quando si tratta di specifiche interne e si vede nei risultati dei benchmark. Lo Yoga Book C930 è dotato di un Intel Core i5-7Y54 della generazione precedente, un chipset dual-core a basso consumo che è stato rilasciato per la prima volta a metà 2016. Questo è supportato da solo 4 GB di RAM. Non sorprende che queste specifiche lo rendano il laptop con le prestazioni più lente che abbiamo recensito da secoli.

Nei nostri benchmark multitasking 4K Media interni, lo Yoga Book C930 ha ottenuto un misero punteggio complessivo di 25. I laptop impiegano in genere alcune ore per superare questo test, ma questo dispositivo ha impiegato la parte migliore di un fine settimana. Nello stesso benchmark, il Microsoft Surface Pro 6 ha ottenuto un punteggio complessivo di 69 e in realtà è nella fascia bassa per i laptop in questa fascia di prezzo. Lo Yoga Book C930 può ancora gestire un po 'di navigazione multi-scheda o giochi di fascia bassa, ma puoi dimenticarti di impegnativi editing video e giochi.

I risultati di GeekBench mostrati sopra dimostrano ulteriormente gli interni sub-par dello Yoga Book C930. L'i5-Y754 dello Yoga Book C930 ha raggiunto una velocità multi-core di 6.500, mentre l'iPad Pro da 12,9 pollici e il Microsoft Surface Pro 6 hanno ottenuto il doppio.

È una storia simile nei benchmark grafici. La CPU dello Yoga Book C930 ha un chip grafico Intel HD 615 integrato che non è davvero all'altezza, raggiungendo un frame rate medio sullo schermo di 20 fps nel test GFXBench Manhattan e 40 fps fuori dallo schermo (a 1080p). Confrontalo con i 59 fps (sullo schermo) e 209 fps (fuori dallo schermo) ottenuti dall'iPad Pro da 12,9 pollici e puoi vedere quanto lo Yoga Book C930 sia mal equipaggiato per i giochi.

Il Surface Pro 6 non è andato molto bene nemmeno nel test di Manhattan, ma è stato migliore nel benchmark DiRT Showdown a 720p, ottenendo una media di 35 fps contro i 16 fps del C930. Questa è la differenza tra riproducibile e non riproducibile, anche se non consiglierei nessuno dei due dispositivi per i giochi.

Lo Yoga Book C930 è dotato solo di un SSD da 256 GB, ma le prestazioni in quest'area sono ragionevoli, con velocità di lettura dei file sequenziali di 1.200 MB / se velocità di scrittura di 531 MB / sec. In effetti, è molto più veloce nel reparto di archiviazione rispetto a Microsoft Surface 6 Pro e, come mostra il grafico sopra mostra, ha velocità di scrittura sequenziale SSD più impressionanti rispetto al nuovo HP Spectre x360 13 e Yoga C930.

Con i risultati della durata della batteria, purtroppo si torna alle cattive notizie. Nel nostro benchmark standardizzato di batteria scarica, lo Yoga Book C930 è durato solo 6 ore e 16 minuti di riproduzione video continua. Non è certo la macchina "maratona" che Lenovo ha promesso per tutto il giorno, poiché la macchina si è spenta due ore prima del Surface Pro 6 nello stesso test. L'iPad Pro da 12,9 pollici, d'altra parte, è arrivato a 10 ore e 20 minuti. Se hai intenzione di portare lo Yoga Book C930 fuori di casa, assicurati che anche il caricabatterie arrivi.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: verdetto

Nonostante i suoi numerosi difetti, non si può negare che il Lenovo Yoga Book C930 sia unico. È praticamente il laptop Windows più portatile che puoi acquistare e il display E Ink Mobius lo rende incredibilmente versatile. La mancanza di una tastiera fisica è difficile da conciliare, tuttavia, e se Lenovo prevede di realizzare più libri Yoga come questo, è necessario migliorare la digitazione E Ink; scrivere qualcosa di più lungo di un'e-mail sullo Yoga Book C930 è doloroso.

Immagine 13 di 16

Le velocità orribilmente basse sono un altro grave inconveniente dello Yoga Book C930 con il vecchio chip dual-core della serie Y che gli conferisce le prestazioni di un tablet Android. Non importa quanto utile possa essere il display E Ink per designer e artisti - e questo è discutibile - non è una giustificazione sufficiente per addebitare £ 1.300 per questo livello di prestazioni e disagio.

Specifiche Lenovo Yoga Book C930
Processore Intel Core i5-7Y54, dual-core,
1,2 GHz-3,2 GHz (terzo trimestre 2016)
RAM 4GB
Slot di memoria aggiuntivi 0
Max. memoria 4GB
Dimensione dello schermo 10.8in
Risoluzione dello schermo 2.560 x 1.600
Densità di pixel 279.5ppi
Tipo di schermo LCD IPS
Touch screen
Dimensioni dello schermo E Ink 10.8in
Risoluzione dello schermo E Ink 1.920 x 1.080
E Densità dei pixel dello schermo dell'inchiostro 203.97ppi
Tipo di schermo E Ink E Ink Mobius flessibile
Touchscreen E Ink Sì, e supporto dello stilo
Dispositivi di puntamento Touchscreen, display E Ink
e penna di precisione (non inclusa)
Adattatore grafico Grafica Intel HD 615
Uscite grafiche USB di tipo C x2
Memoria grafica 1 GB (1024 MB)
Conservazione 256 GB (microSD fino a 512 GB)
Unità ottica No
Slot per scheda di memoria microSD
Porte USB USB di tipo C x2
Altri porti Nessuna
Webcam 1080p, 16: 9, 30 fps
Altoparlanti Altoparlanti stereo x 2
Jack per cuffie da 3,5 mm No
Wifi Doppio canale 802.11 a / b / g / n / ac
Bluetooth Bluetooth 4.2
NFC No
Dimensioni (WDH) 260,4 x 179,4 x 9,9 mm
Peso 0,75 kg
Sistema operativo Windows 10 Home
Opzione di ripristino del sistema operativo Partizione di ripristino di Windows
Batteria Li-polimero

Recensione Lenovo ThinkPad X1 Carbon (7a generazione): lussuosamente leggeroLenovo

Lenovo è in una nuova modalità laptop al momento, aggiornando il suo X1 Carbon insieme al X1 Yoga e il ThinkPad T390S. I puristi di ThinkPad saranno sicuramente più entusiasti di questo, il suo la...

Leggi Di Più
Recensione Lenovo ThinkCentre M93p

Recensione Lenovo ThinkCentre M93pLenovo

Intel Core i7-4765T da 2 GHz, 4 GB di RAM, display N / A, Windows 7 Professional a 64 bit / Windows 8 Pro I mini PC non sono adatti solo per la casa; sono anche un ottimo modo per risparmiare spaz...

Leggi Di Più
Recensione Lenovo Chromebook 500e: una piccola macchina pratica e robusta

Recensione Lenovo Chromebook 500e: una piccola macchina pratica e robustaLenovo

I Chromebook convertibili rinforzati non sono una novità, in particolare nel mercato dell'istruzione, ma il Chromebook 500e da 11,6 pollici si spinge un po 'oltre. Per prima cosa, il design di Len...

Leggi Di Più
instagram story viewer