Urbanista London review: gli auricolari si addicono a una grande città

Urbanista ha percorso molte miglia audio negli ultimi 10 anni. In quel periodo, la sua gamma di cuffie ci ha portato a fare un tour mozzafiato di alcune delle più grandi città del mondo, inclusi viaggi true wireless a Parigi, Atene e Stoccolma, visite cablate a Barcellona e San Francisco e un'uscita over-ear a New York.

Ora è il turno del Big Smoke di essere celebrato sotto forma di auricolari. Le Urbanista London sono le cuffie più avanzate del produttore svedese: cercano di incapsulare sia il suono che il silenzio del city, gli auricolari di Londra sono i primi di Urbanista a offrire la cancellazione attiva del rumore, che sta rapidamente diventando una caratteristica essenziale per i moderni cuffie.

Con un prezzo competitivo, elegante e con una firma sonora audace ed energica, l'Urbanista London è un'ottima opzione per coloro che cercano gemme ricche di funzionalità che non rompono la banca.

Urbanista London review: cosa devi sapere

Le Urbanista London sono cuffie true wireless che funzionano in modalità wireless tramite Bluetooth 5 e utilizzano il codec AAC. Non c'è supporto per il codec aptX, qualcosa che l'azienda ha cercato di incorporare ma ha ritenuto un surplus rispetto ai requisiti.

Vedi correlati 

I migliori auricolari wireless del 2021: i nostri auricolari economici e premium preferiti per l'ascolto senza fili
Le migliori cuffie Bluetooth del 2021: le migliori cuffie wireless per ogni budget

A differenza dei precedenti auricolari true wireless di Urbanista, gli Urbanista London hanno una cancellazione attiva del rumore grazie a un chip prodotto dal produttore BES. Urbanista è il primo marchio europeo a incorporare tale chip, che è più economico del silicio ANC ampiamente utilizzato da Qualcomm, consentendo loro di ridurre il prezzo di auricolari dallo stile simile.

Il profilo audio delle cuffie è stato creato in collaborazione con Alex Grell, un ingegnere audio che ha trascorso quasi 30 anni come portfolio manager audiofilo presso Sennheiser, e viene fornito da driver da 10 mm.

La protezione da schizzi e sudore è presente sotto forma di certificazione IPX4 e la durata della batteria è stimata in cinque ore sugli auricolari, con la custodia di ricarica che fornisce altre quattro cariche complete. La custodia può essere caricata in un'ora e mezza tramite il cavo USB-C incluso o un caricabatterie wireless / smartphone con ricarica wireless inversa.

Immagine 5 di 7

Recensione Urbanista London: prezzo e concorrenza

Gli Urbanista London hanno un prezzo di £ 129, che è molto competitivo per un paio di veri auricolari wireless offerti cancellazione attiva del rumore: l'unico paio più economico che abbiamo testato sono gli Honor Magic Earbuds, che sono disponibili per £90.

I nostri auricolari preferiti con cancellazione del rumore, i Libratone Track Air +, ti riporterà molto di più a £179 mentre Sony WF-1000XM3 - leader di classe in termini di ANC - possono essere scelti per £169.

Ci sono anche molte opzioni ancora più costose, con l'impressionante 1MORE True Wireless su £188, il Apple AirPods Pro vendita al dettaglio presso £219 e Sennheiser's Momentum True Wireless 2 andando per una lacrima agli occhi £279.

Immagine delle cuffie Urbanista London True Wireless Earbuds con cancellazione attiva del rumore, 25 ore di riproduzione, controlli touch e 6 microfoni per chiamate chiare, auricolari Bluetooth 5.0, bianco
£92.30Acquista ora

Recensione Urbanista London: Design e comfort

Parigi può essere considerata la capitale mondiale della moda, ma l'Urbanista London sostiene la tradizione della città per il design accattivante. Certo, non provengono dalla scuola di innovazione stravagante di Alexander McQueen, ma prendono in prestito pesantemente dal design di AirPods Pro di Apple, ma sicuramente hanno un aspetto importante.

Gli steli sono corti e le gemme si inclinano verso l'orecchio interno, il che impedisce agli steli di penzolare direttamente verso il basso e dà loro la sensazione di un auricolare in-ear miniaturizzato ed elegante. Mi è stata inviata la variante con perla bianca, che possiede una piacevole lucentezza, e ci sono altre tre interessanti opzioni di colore: oro rosa, nero mezzanotte e - il mio preferito - zaffiro scuro.

Immagine 2 di 7

La custodia di ricarica bianco perla lucida non si graffia né si contrassegna facilmente ed è progettata in modo ordinato a sé stante. Si appoggia su qualsiasi superficie e le gemme giacciono orizzontalmente. Pescare le cime che si trovano verticalmente nella loro custodia può essere una seccatura a volte; strappare l'Urbanista London è un gioco da ragazzi in confronto.

Quattro piccoli LED sulla parte anteriore del case indicano il suo livello di carica ogni volta che apri il coperchio e le due luci esterne lampeggiano ogni dieci secondi quando le gemme sono all'interno e in carica. L'ho trovato un po 'irritante a tarda notte, ma almeno sei in grado di dire quando le tue cime sono completamente riempite. All'interno della custodia è presente un pulsante di ripristino facilmente accessibile che ti consente di disaccoppiare le gemme e ricollegarti a un nuovo dispositivo di tua scelta.

L'Urbanista London viene fornito con quattro set di auricolari e l'utilizzo del più grande della selezione ha garantito una vestibilità comoda e sicura. Li ho tenuti nelle orecchie per un intero pomeriggio senza affaticamento delle orecchie e non si sono mossi di un millimetro mentre li provavo sul tapis roulant.

LEGGI SUCCESSIVO: Le migliori cuffie economiche

Urbanista London review: funzionalità aggiuntive

Come la maggior parte dei veri auricolari wireless, l'Urbanista London può essere controllato tramite pad sensibili al tocco all'esterno delle gemme. Questi controlli sono completi e funzionano molto bene, con tocchi singoli e doppi che regolano riproduzione / pausa, volume, chiamate e attivazione dell'assistente vocale.

C'è, tuttavia, una notevole omissione: non puoi saltare le tracce. Questo è stato un sacrificio fatto da Urbanista per garantire che i controlli delle telefonate potessero essere inclusi senza complicare eccessivamente i comandi tattili. Capisco perfettamente da dove viene a questo proposito - memorizzando il Skullcandy Indy Evo's i controlli erano un po 'come affrontare la sfida del nastro trasportatore nel gioco Generation - ma è un peccato che saltare la traccia non possa essere schiacciato da qualche parte.

Non sarebbe un problema se ci fosse un modo per personalizzare i tuoi comandi tattili, ma la mancanza di un'applicazione complementare significa che non c'è modo di alterare nessun aspetto dell'Urbanista London. Il CEO Anders Andreen afferma che Urbanista potrebbe guardare un'app in futuro, ma, per il momento, sei limitato a come funzionano gli auricolari London fuori dagli schemi.

Immagine 3 di 7

Una caratteristica che mi fa sempre piacere vedere in un paio di auricolari è la possibilità di mettere automaticamente in pausa l'audio quando gli auricolari vengono rimossi dalle orecchie e riprenderli quando vengono reinseriti. Urbanista chiama questo "rilevamento dell'orecchio" ed è certamente efficace, forse per un difetto. Togliendoli dalle orecchie metterebbe sempre l'audio in pausa, ma posizionarli in un punto diverso dalla scatola in genere causa il riavvio dell'audio.

Questa ipersensibilità è un piccolo inconveniente piuttosto che un grosso problema: dovrai solo assicurarti di rimetterli nella loro custodia quando non sono nelle tue orecchie. Ragionevolmente, il rilevamento dell'orecchio non si attiva quando sei impegnato in una chiamata, quindi puoi tirare fuori un bocciolo sicuro sapendo che non interromperai chiunque si trovi all'altro capo della linea.

La qualità del microfono è abbastanza buona per tutte le tue esigenze di comunicazione di base. I doppi microfoni con cancellazione del rumore eliminano una quantità ragionevole di rumore di fondo, anche se i miei colleghi hanno avvertito un po 'di crepitio e ronzio quando ho parlato durante una chiamata Zoom. Tuttavia, si è rivelato un incidente isolato e altre riunioni e telefonate di Zoom si sono svolte senza problemi audio.

Recensione Urbanista London: qualità audio

Come parte del marketing per gli auricolari, Urbanista ha collaborato con il rapper londinese e artista parlato, Kojey Radical. La sua voce fuori campo per il video promozionale afferma che "il suono è lo strumento più importante per la nostra espressione". Sebbene questa affermazione possa essere oggetto di discussione, sostituisci "strumento per la nostra espressione" con "caratteristica di un paio di cuffie" ed è molto meno discutibile.

Allora, come suona l'Urbanista? Nel complesso, molto buono. Li ho testati mentre ascoltavo una serie di brani a tema londinese su Tidal e Spotify e si sono dimostrati un ascolto piacevole ed energico in una vasta gamma di generi.

Le voci di "Waterloo Sunset" dei Kinks sono state rappresentate abilmente, catturando il fascino ipnotico della voce di Ray Davies e il paesaggio urbano che ritrae superbamente. "Hometown Glory" di Adele suonava altrettanto nitido, con l'audio che rimaneva controllato anche quando la cantante suonava le note più alte della sua estensione vocale. Anche l'ampio palcoscenico ha impressionato, dando dimensioni e scala reali a quella che è una traccia già potente.

I bassi sono muscolosi e d'impatto, anche se l'ho trovato un po 'lanoso nella gamma dei sub-bassi. Ciò non ha impedito alla collaborazione di Ed Sheeran con Stormzy "Take Me Back to London" e l'inno da garage di Scott Garcia "It’s a London Thing" di suonare alla grande, però. C'era un vero peso e rimbalzo nelle linee di basso, il che aiuta a rendere giustizia alle tracce grintose e urbane, sebbene questo possa sopraffare arrangiamenti complessi che richiedono maggiore sottigliezza e dettaglio.

Immagine 7 di 7

La separazione degli strumenti in "Baker Street" di Gerry Rafferty è stata impressionante, con le tastiere, la batteria e le percussioni tutto ben posizionato all'interno del paesaggio sonoro ma una volta che il basso è entrato in azione ho sentito che ha messo in ombra il sassofono un po '. La stessa sensazione era presente quando si ascoltava "Can't Stand Me Now" dei The Libertines. La voce rauca e combattiva e la chitarra elettrica suonavano tutte fantastiche, ma le sezioni con il basso non condividevano lo stesso livello di chiarezza.

Se sei un audiofilo alla ricerca di dettagli eccezionali sull'intero spettro audio, ci sono opzioni migliori là fuori, come Libratone Track Air + e Sennheiser Momentum True Wireless 2. Se, tuttavia, prosperi su un profilo sonoro più robusto che è in grado di articolare tutti i tipi di generi, sei pronto per una sorpresa.

LEGGI SUCCESSIVO: Le migliori cuffie per correre

Recensione Urbanista London: cancellazione attiva del rumore

La cancellazione attiva del rumore sull'Urbanista London è impressionante. È un tocco leggero, quindi non aspettarti un viaggio in treno completamente silenzioso, ma l'effetto è sicuramente evidente. Dopo aver attivato ANC toccando e tenendo premuto il logo sull'auricolare destro per due secondi, si verifica una netta diminuzione del livello di rumore esterno, in particolare per quanto riguarda le frequenze di fascia bassa.

Anche la modalità vocale ambientale, che si attiva toccando e tenendo premuto il logo sull'auricolare sinistro per due secondi, è efficace, lasciando passare una quantità limitata di suono dall'ambiente circostante. Per la maggior parte, tuttavia, ho ancora trovato preferibile togliere un bocciolo dall'orecchio e utilizzare la funzione di pausa automatica o semplicemente mettere in pausa l'audio con un doppio tocco sull'orecchio sinistro.

Immagine delle cuffie Urbanista London True Wireless Earbuds con cancellazione attiva del rumore, 25 ore di riproduzione, controlli touch e 6 microfoni per chiamate chiare, auricolari Bluetooth 5.0, bianco
£92.30Acquista ora

Recensione Urbanista London: Verdetto

Gli Urbanista London assomigliano molto alla città che cercano di emulare; imperfetto ma attraente. Ho trovato facile trascurare i piccoli difetti e invece godermi il loro audio audace, l'estetica accattivante e l'ANC impressionante. E a differenza della stessa Londra, queste cuffie non sono eccessivamente costose. In effetti, a £ 129, sono gli auricolari true wireless con il miglior rapporto qualità-prezzo con cancellazione del rumore sul mercato in questo momento e i miei nuovi auricolari preferiti per l'uso quotidiano.

Le migliori cuffie da corsa 2021: le migliori cuffie cablate e wireless per la corsa

Le migliori cuffie da corsa 2021: le migliori cuffie cablate e wireless per la corsaCuffie

La corsa ti spinge fisicamente e mentalmente, quindi è importante avere un ottimo paio di cuffie fornirti l'ispirazione audio necessaria per superare la barriera del dolore e accumulare miglia. Le...

Leggi Di Più
Recensione Skullcandy Indy Evo: auricolari di fascia media decenti ma tutt'altro che rivoluzionari

Recensione Skullcandy Indy Evo: auricolari di fascia media decenti ma tutt'altro che rivoluzionariCuffie

Gli Indy Evo sono una delle quattro nuove paia di auricolari true wireless del produttore audio americano Skullcandy. Sono un aggiornamento degli auricolari Indy originali dell'azienda, che sono s...

Leggi Di Più
Recensione Montblanc MB 01: l'apice delle cuffie ANC premium

Recensione Montblanc MB 01: l'apice delle cuffie ANC premiumCuffie

Quando ho visto per la prima volta il Montblanc MB 01 a un briefing Qualcomm nel febbraio 2020, sono rimasto molto colpito. Sembravano e suonavano alla grande ed erano anche comodi. Avendo passato...

Leggi Di Più
instagram story viewer