Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: suono leggendario

Ambeo è un termine coniato dagli specialisti dell'audio Sennheiser per descrivere Audio 3D. Il produttore tedesco offre una manciata di prodotti sotto l'ombrello Ambeo, e il più grande - letteralmente - è l'Ambeo Soundbar.

Uno dei motivi per cui è così grande è che, per dare vita alla promessa dell'audio 3D, l'azienda ha lanciato non meno di 13 driver. E per aiutarla a offrire un'esperienza davvero cinematografica, questa soundbar ha pieno supporto per Dolby Atmos, DTS: X e MPEG-H 3D.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione Samsung HW-N950

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: cosa devi sapere

La soundbar Ambeo è un mostro: Sennheiser non ha limitato le dimensioni a quelle della tua soundbar di dimensioni medie, il che le consente di includere una serie impressionante di driver.

Immagine 2 di 12

Al centro, la soundbar ha nove driver rivolti in avanti, con altri due sui lati e altri due nella parte superiore. Questa configurazione consente di proiettare il suono sopra e tutt'intorno a te, per dare il massimo effetto ai metadati che riempiono la stanza usati da Dolby Atmos e DTS: X.

A differenza dei suoi concorrenti, tuttavia, la soundbar abilitata per Ambeo non viene fornita con un subwoofer o altoparlanti posteriori, il che potrebbe scoraggiare gli appassionati alla ricerca di un'esperienza davvero coinvolgente.

LEGGI SUCCESSIVO: Le migliori soundbar: i nostri altoparlanti TV preferiti

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: prezzo e concorrenza

E non commettere errori, questa è una soundbar destinata agli appassionati. In un fresco £ 2.200 è la soundbar più costosa sul mercato.

Vedi correlati 

Miglior soundbar del Regno Unito del 2021: le migliori soundbar e soundbase per migliorare l'audio della tua TV
Recensione Samsung HW-N950: la migliore soundbar che si possa comprare

Costa molto di più della mia soundbar Dolby Atmos e DTS: X preferita, la Samsung HW-N850, che ora può essere trovato per £ 658 (in calo rispetto a £ 1.100 quando l'ho recensito inizialmente), e il HW-N950, che aggiunge altoparlanti posteriori al mix per £ 1,179 (in calo da £ 1,500). Si potrebbe anche considerare i modelli successivi e più costosi di Samsung, il HW-Q80R e il HW-Q90R a £ 905 e £ 1.355, rispettivamente, ma entrambi sono quasi identici ai loro predecessori.

Se sei disposto ad avere cavi che corrono per la stanza e persino altoparlanti a soffitto, potresti in alternativa, considera un set di diffusori passivi da pavimento e da scaffale che si collegano a un ricevitore. Imposta da Pioniere, Onkyo, Denon e Sony vengono forniti in bundle con altoparlanti di livello audiofilo per meno di £ 2.000, anche se puoi spendere molto di più se lo desideri. Alcuni i sistemi audio costano oltre £ 5.500: il cielo è il limite.

Acquista ora da Sennheiser


Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: design, funzionalità e connettività

Cominciamo parlando delle dimensioni, vero? La soundbar Ambeo è gigantesca. È diverso da qualsiasi cosa io abbia mai incontrato, misura 13,5 cm di altezza, 17,1 cm di profondità e 126,5 cm di larghezza. Per metterlo in prospettiva, il Samsung HW-N850 è alto 8,3 cm, profondo 13,5 cm e lungo 123 cm.

La dimensione della barra potrebbe essere un problema se desideri posizionarla davanti alla tua TV non montata a parete in quanto molto probabilmente ostruirà la vista. E non puoi metterlo nemmeno in un armadietto poiché quegli altoparlanti che sparano verso l'alto e lateralmente hanno bisogno di aria aperta intorno a loro per creare l'effetto del suono surround.

Immagine 3 di 12

C'è la possibilità di montare a parete l'altoparlante, ma per questo dovrai acquistare un Accessorio da £ 50 - ed essere abbastanza forte da sollevare la barra da 18,5 kg nel supporto.

Oltre a tutto questo, un altro grande pezzo di equipaggiamento che dovrai prendere in considerazione nell'equazione è il microfono alto 68 cm che viene utilizzato per la calibrazione della stanza. Questo si trova su un palo di metallo rigido, quindi può essere scomodo da riporre; Bose e Sonos hanno soluzioni di stivaggio molto più piccole.

Immagine 11 di 12

Un aspetto della soundbar di cui non puoi lamentarti è la sua qualità costruttiva. Ha una piastra superiore in metallo spazzolato, con griglie metalliche che proteggono gli altoparlanti top-firing e un materiale in tessuto duro che avvolge la parte anteriore e i lati. È anche funzionale: ci sono sette pulsanti fisici nella parte superiore della soundbar, un display OLED e un ingresso jack da 2,5 mm per il microfono calibrato nella parte anteriore, con un logo Ambeo illuminato sul destra. Quest'ultimo può essere oscurato o completamente spento, anche se è bello sapere quando la tecnologia Ambeo è effettivamente attiva.

Immagine 7 di 12

Sennheiser include anche un telecomando pesante, che fornisce tutto ciò di cui hai bisogno quando controlli la barra da lontano. Ha profili EQ preimpostati, controlli del volume e della sorgente, un pulsante di disattivazione con un clic e un pulsante Ambeo che abilita o disabilita l'effetto del suono surround.

Per la connettività, la barra ha una selezione di porte sotto. È presente una presa USB di tipo A femmina per la riproduzione e la ricarica dei contenuti multimediali; un'uscita HDMI eARC; tre ingressi HDMI; un ingresso TOSLINK ottico; una pre-uscita subwoofer coassiale; e ingressi ausiliari RCA.

Immagine 9 di 12

Infine, c'è una porta Ethernet per una connessione opzionale al tuo router. Il collegamento della barra a Internet consente di inviare ad essa audio Chromecast e installare gli aggiornamenti del firmware. Non è necessario un cavo per questo, tuttavia, poiché la barra dispone anche di Wi-Fi dual-band integrato.

È disponibile anche la connettività Bluetooth, sebbene la soundbar Ambeo supporti solo i codec SBC e AAC. L'omissione dei codec aptX, aptX HD e LDAC di qualità superiore è sfortunata, ma sospetto gli audiofili preferiranno comunque la funzione Chromecast, in quanto può essere utilizzata tramite app multimediali popolari ad esempio BubbleUPnP.

LEGGI SUCCESSIVO: I nostri televisori LCD, OLED e QLED preferiti

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: app e configurazione

Una volta che riesci a trovare uno spazio per il bar e hai collegato tutte le connessioni necessarie, è il momento di farlo funzionare. Il processo di configurazione è abbastanza indolore, ma ho trovato strano che mi sia stato richiesto di installare sia l'app Google Home sia l'app Smart Control di Sennheiser. Il primo è essenzialmente necessario per connettere la barra alla tua rete Wi-Fi; Sennheiser mi dice che sta cercando di incorporare questa capacità nella sua app in un secondo momento.

Immagine 12 di 12

L'app Smart Control ti consente di modificare le impostazioni, regolare l'effetto Ambeo e controllare lo stato di connettività della barra. Una delle prime cose che vorrai fare è calibrare la soundbar in base all'acustica della tua stanza: da fare questo dovrai collegare il microfono alto e posizionarlo ovunque sarai seduto, a testa altezza. Una volta posizionato, puoi premere e tenere premuto il pulsante Ambeo sul telecomando o sulla barra per quattro secondi per avviare la calibrazione. Ti consigliamo di allontanarti mentre è in corso, in modo che il tuo corpo non interferisca con l'acustica della tua stanza.

Quando il processo è completo, la differenza è come la notte e il giorno. La qualità complessiva del suono è notevolmente migliorata e l'effetto del suono surround è molto più sorprendente.

LEGGI SUCCESSIVO: I migliori lettori Blu-ray Ultra HD che puoi acquistare

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: qualità del suono

Una volta calibrato e con Ambeo abilitato, il sistema Sennheiser offre il miglior effetto audio surround che abbia mai sentito da una soundbar. È sbalorditivo, sconvolgente e maestoso. La combinazione di 13 driver di grandi dimensioni e la tecnologia Ambeo 3D di Sennheiser è pienamente confermata.

Se ti stai chiedendo cosa fa effettivamente Ambeo, in poche parole, esegue l'upmix dinamico del contenuto stereo per un sistema audio surround 5.1. Per i contenuti codificati con informazioni sull'altezza (ovvero Dolby Atmos o DTS: X), elabora anche l'audio per una maggiore immersione.

Immagine 5 di 12

Questo tipo di virtualizzazione non potrà mai replicare un vero sistema audio surround con più altoparlanti sparsi per la stanza, ma funziona sorprendentemente bene. Ho visto molte soundbar tentare di implementare trucchi simili, ma nessuno lo ha fatto come Sennheiser - e questo include HW-N950 e HW-Q90R di Samsung, che vengono forniti con altoparlanti posteriori. Questo è davvero il migliore del settore.

In effetti, la domanda è perché dovresti mai disabilitarlo. L'ho chiesto a Sennheiser e mi è stato detto che è nel caso in cui desideri aggiungere la soundbar a un sistema più grande o se sei un vero puristi che vogliono ascoltare la musica nella sua forma stereo 2.0 grezza - solo due dei driver anteriori e dei tweeter rimangono in azione.

Immagine 6 di 12

Ho testato le prestazioni di Dolby Atmos utilizzando un disco demo fornito da Sennheiser e posso confermare che Ambeo fa un'incredibile differenza che puoi davvero sentire e sentire. Con l'EQ filmato preimpostato selezionato, l'esperienza è esattamente come se stessi utilizzando un vero sistema 5.1.4. E questo è stato vero quando ho inserito Transformers: Age of Extinction nel mio lettore Blu-ray 4K: ho sentito robot che volano in alto, spari provenienti dai lati e discorsi lanciati contro di me dal centro canale. Un'esperienza davvero cinematografica.

Ovviamente, le soundbar non sono fatte solo per i film, ma anche per la musica, quindi ho impostato la soundbar in modalità Musica e ho utilizzato la funzione Chromecast per provare alcune delle mie canzoni preferite. Qui, sono rimasto piacevolmente sorpreso di scoprire che l'effetto del suono surround non era eccessivo. Il mio percorso di prova attuale - "24K Magic" di Bruno Mars - mette davvero alla prova i sistemi audio surround, poiché alcuni lottano per separare la voce dagli strumenti e perdere la voce dell'artista nel mix. La soundbar Sennheiser, tuttavia, ha fornito una riproduzione realistica con un palcoscenico incredibilmente arioso e aperto. Nessun'altra soundbar che ho recensito può eguagliare la sua abilità in questo reparto.

Immagine 4 di 12

Lo stesso si potrebbe dire della sua risposta in frequenza. Le frequenze alte e medie non sono minimamente incassate e forniscono molta energia "Slide" di Calvin Harris. Ancora una volta, la soundbar offre le migliori prestazioni della categoria, con un suono molto più coinvolgente rispetto ai Samsung HW-N850 / Q80R e HW-N950 / Q90R dal suono relativamente sobrio.

L'aspetto più debole dell'Ambeo Soundbar sono i bassi. Da un lato, le frequenze medio-basse sono tese e controllate con molto grugnito, ma dall'altra, la risposta del sub-basso manca di quel rombo da batticuore. Questo non vuol dire che la soundbar non sia in grado di riprodurre frequenze di fascia bassa: al contrario, è si estende fino a 30Hz, che è inferiore rispetto alle soundbar concorrenti di Samsung che includono un subwoofer. Sfortunatamente, la soundbar Sennheiser Ambeo semplicemente non riesce a far tremare la stanza con quei toni di fascia bassa.

Ciò alla fine sminuisce l'esperienza complessiva: consiglierei, per la migliore esperienza musicale, di aggiungere un subwoofer da 10 pollici o più grande per gestire meglio le frequenze dei sub-bassi. Quando è collegato il subwoofer appropriato, il crossover all'altoparlante esterno si trova a 80Hz.

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione Samsung HW-N850

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: verdetto

Con o senza un subwoofer dedicato, la soundbar Sennheiser Ambeo è il miglior sistema all-in-one che abbia mai incontrato. Supera di gran lunga il Samsung HW-N850, Q80R, HW-N950 e Q90R, che in precedenza avevo valutato come le migliori soundbar che il denaro potesse acquistare. Con il supporto per Dolby Atmos e DTS: X, tutti gli ingressi e le uscite di connettività giusti, un elegante telecomando e un calibratore audio proprietario, è un pacchetto fantastico.

Il prezzo, tuttavia, è un problema. A £ 2.200, l'Ambeo Soundbar è lontano più costoso dei suoi concorrenti all-in-onee si trova nello stesso territorio dei sistemi audio surround in piena regola. Inoltre, le sue dimensioni significano che non può essere realisticamente posizionato di fronte a nessun televisore moderno, quindi dovrà essere montato a parete. E per me il problema più grande è la mancanza di un subwoofer; senza di esso, ti perderai l'esperienza da battere il cuore che ti aspetteresti da un sistema audio premium.

In definitiva, però, se hai soldi da bruciare e sei disposto a pagare un extra per un subwoofer dedicato e un supporto a parete, non troverai una soluzione audio all-in-one migliore.

Acquista ora da Sennheiser


Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: suono leggendario

Recensione della soundbar Sennheiser Ambeo: suono leggendarioSennheiser

Ambeo è un termine coniato dagli specialisti dell'audio Sennheiser per descrivere Audio 3D. Il produttore tedesco offre una manciata di prodotti sotto l'ombrello Ambeo, e il più grande - letteralm...

Leggi Di Più
Recensione Sennheiser GSP 670: il compagno desktop perfetto

Recensione Sennheiser GSP 670: il compagno desktop perfettoSennheiser

Come rivelano il marchio Sennheiser e il prezzo, GSP 670 non è un normale paio di cuffie da gioco. Se riesci a superare il suo stile massiccio, questo set probabilmente svolge esattamente le stess...

Leggi Di Più
Recensione Sennheiser Momentum True Wireless: gli auricolari wireless dal suono migliore

Recensione Sennheiser Momentum True Wireless: gli auricolari wireless dal suono miglioreSennheiser

Sennheiser, potrebbe aver iniziato la sua vita nel 1945 costruendo voltmetri e microfoni, ma abbiamo fatto molta strada dai tempi delle valvole e dei condensatori. L'ultimo prodotto dell'azienda, ...

Leggi Di Più
instagram story viewer