Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: una solida opzione entry-level

Le cuffie a conduzione ossea sono diventate sempre più popolari tra gli appassionati di fitness negli ultimi anni a causa dei vantaggi che hanno rispetto alle normali cuffie in-ear. Il principale di questi vantaggi è che lasciano liberi i canali uditivi, quindi sei molto più consapevole di ciò che ti circonda durante l'esercizio.

Le cuffie OpenMove in prova qui sono l'ultimo modello entry-level di AfterShokz, un marchio il cui nome è sinonimo con cuffie a conduzione ossea e, a £ 80, costano quasi la metà delle eccellenti ma piuttosto costose Aeropex. Potrebbero essere le cuffie a portare la tecnologia alle masse?

Immagine di AfterShokz OpenMove Wireless Cuffie a conduzione ossea Auricolari Bluetooth resistenti al sudore con microfono per lo sport, grigio ardesia
£79.95Acquista ora
Immagine di AfterShokz Aeropex Cuffie da corsa sportive senza fili impermeabili a conduzione ossea, auricolari aperti, Cosmic Black
£149.00Acquista ora

Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: cosa ottieni per i soldi?

Se ti stai chiedendo come differiscono dal più costoso Aeropex, ci sono una serie di caratteristiche distintive chiave, non da ultimo relative alla loro costruzione. In effetti, sebbene con entrambi i modelli il suono venga trasmesso al cocleare tramite driver che si trovano proprio di fronte le orecchie, i ganci che ospitano questi driver e li tengono saldamente in posizione sono realizzati con materiali diversi.

Immagine 5 di 7

Per essere più precisi, laddove le recenti cuffie Premium AfterShokz hanno una struttura in titanio rivestita in gomma, OpenMove utilizza ganci per le orecchie in policarbonato accoppiati con un archetto da collo in titanio. Ciò crea una vestibilità e una sensazione piuttosto diverse - i ganci per le orecchie sono molto meno flessibili, in particolare - e OpenMove pesa anche 3 g in più rispetto al modello di punta a 29 g.

In termini di connettività, OpenMove utilizza Bluetooth 5.0 e, come con la maggior parte degli altri modelli Aftershokz, puoi utilizzare le cuffie per rispondere alle telefonate tramite i loro doppi microfoni integrati con cancellazione del rumore. Il punto in cui OpenMove inizia ad essere inferiore rispetto ai modelli più premium, tuttavia, è in termini di impermeabilità. Classificato IP55, possono resistere solo a una doccia, dove Aeropex con grado IP67 può essere immerso in un metro d'acqua per un massimo di 30 minuti. In altre parole, questo nuovo modello entry-level è resistente all'acqua piuttosto che impermeabile e di certo non puoi portarli a nuotare.

Questa differenza è probabile perché si caricano tramite USB-C rispetto al caricatore magnetico trovato sull'Aeropex. E, a questo proposito, sarebbe negligente non menzionare che OpenMove ha una durata della batteria peggiore, offrendo solo sei ore di utilizzo tra una ricarica e l'altra rispetto a otto ore dall'Aeropex. È sufficiente per far superare alla maggior parte delle persone una maratona, ma è notevolmente inferiore alla durata della batteria che si ottiene da alcuni normali auricolari in-ear oggigiorno.

Immagine 4 di 7

Un'area in cui OpenMove tiene la carta vincente, tuttavia, è in termini di modalità di equalizzazione. Insieme alle modalità EQ standard e per auricolari presenti su modelli come Aeropex e Xtrainerz (le cuffie vengono fornite con un paio di tappi per le orecchie per non voglio sentire cosa sta succedendo intorno a te), OpenMove offre anche una nuova modalità EQ booster vocale destinata all'ascolto di podcast e altre registrazioni di parole parlate.

Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: come suonano?

L'Open Move utilizza una vecchia generazione della tecnologia di conduzione ossea di Aftershokz rispetto all'Aeropex (8a generazione contro 7a generazione), ma sono rimasto relativamente impressionato dalla qualità del suono. Sebbene non siano certamente all'altezza delle normali cuffie in-ear nella loro categoria di prezzo quando si tratta di fedeltà audio, ci sono molti dettagli nelle frequenze medie e alte, il che le rende molto adatte all'ascolto di parole soddisfare.

La loro mancanza di bassi sarà una delusione per chiunque sia abituato al tonfo pesante tipicamente associato agli auricolari per esercizi con punta in silicone. Forse più frustrante, ho trovato la qualità complessiva del suono molto sensibile al posizionamento degli auricolari. Entrambi i movimenti della testa e della mascella determinano movimenti degli alloggiamenti del driver, che a loro volta possono aumentare o attenuare frequenze particolari su un lato, che è qualcosa che è meno probabile provare con regolarità auricolari.

Immagine 7 di 7

Ho scoperto che l'utilizzo dei tappi per le orecchie in dotazione aumenta il volume complessivo, soprattutto nelle frequenze più basse, al punto che entrambi la musica e le registrazioni vocali possono sembrare un po 'confuse, quindi usare l'equalizzatore per auricolari è un must per i momenti in cui vuoi isolarti all'esterno rumore. La buona notizia è che, alle mie orecchie, questa modalità offre l'esperienza di ascolto più equilibrata di tutte. Per quanto riguarda la nuova modalità EQ booster vocale, questa fa esattamente quello che dice sulla latta e rende più facile ascoltare la parola pronunciata senza dover alzare il volume generale. È un'aggiunta pratica ed è facile da attivare premendo a lungo i pulsanti volume su e volume giù contemporaneamente.

Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: cos'altro ci piace?

È importante sottolineare che gli AfterShokz sono molto bravi nella stessa cosa in cui sono brave tutte le cuffie a conduzione ossea, il che ti consente di rimanere consapevole di ciò che ti circonda quando le indossi. Che tu stia semplicemente portando a spasso il cane o correndo o andando in bicicletta, si sentono molto più sicuri dei normali auricolari cuffie, che possono farti sentire ignaro del traffico e di altri corridori e pedoni in giro voi.

Anche se ho avuto alcuni problemi iniziali per ottenere la giusta vestibilità, altrimenti ho trovato AfterShokz relativamente stabile e confortevole durante l'esercizio. In effetti, se riesci a convivere con la possibilità di sottili cambiamenti di volume su entrambi i lati come ho delineato sopra, il Il vantaggio del design di OpenMove è che non è necessario continuare a spingerli nelle orecchie man mano che diventano sempre più sudato. Non solo, ma non c'è il rischio che ogni passo che percorri venga amplificato, come può essere il caso degli auricolari che creano un sigillo nel condotto uditivo.

Vedi correlati 

Recensione AfterShokz Xtrainerz: ottieni il fattore X acquatico
Le migliori cuffie del 2021: le migliori cuffie cablate e wireless da acquistare

Nonostante abbiano un grado di protezione IP inferiore all'Aeropex, la resistenza all'acqua OpenMove IP55 li rende anche adatti per allenamenti duri in tutti i tipi di tempo. Anche la decisione di utilizzare una porta USB-C per la ricarica è un'aggiunta gradita poiché significa che puoi portare un cavo di ricarica in meno con tu se hai un telefono o un altro dispositivo che utilizza USB-C e non importa se perdi il cavo fornito con il cuffie.

Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: come potrebbero essere migliorate?

Il compromesso per OpenMove che ti consente di rimanere pienamente consapevole di ciò che ti circonda è che, se lo sei in un luogo particolarmente rumoroso, potresti finire per sentire più l'ambiente circostante rispetto all'audio scelto soddisfare. Non è davvero qualcosa che può essere migliorato, di per sé, ma qualcosa da considerare se stai cercando di decidere se le cuffie a conduzione ossea sono per te.

Se tendi a correre, camminare o andare in bicicletta su tranquille stradine di campagna e vuoi essere consapevole dell'avvicinarsi del traffico, sono un'ottima scelta, ma per pendolari occupati nelle grandi città, potresti arrivare a destinazione con la sensazione di aver perso una parte del tuo podcast o programma radiofonico. Almeno per i treni pendolari rumorosi e i viaggi in aereo, puoi sfruttare al massimo i tappi per le orecchie e la modalità EQ dei tappi per le orecchie forniti.

La mia unica altra lamentela significativa è che i pulsanti sul gancio dell'orecchio destro possono essere un po 'complicati da usare durante l'esercizio. Sono abbastanza vicini tra loro da poterli premere contemporaneamente con un pollice, ma sono poco pratici da usare quando si indossano guanti, anche sottili.

Immagine di AfterShokz OpenMove Wireless Cuffie a conduzione ossea Auricolari Bluetooth resistenti al sudore con microfono per lo sport, grigio ardesia
£79.95Acquista ora
Immagine di AfterShokz Aeropex Cuffie da corsa sportive senza fili impermeabili a conduzione ossea, auricolari aperti, Cosmic Black
£149.00Acquista ora

Recensione delle cuffie AfterShokz OpenMove: dovrei comprarle?

In molti modi, le ultime cuffie entry-level di Aftershokz sono l'introduzione perfetta alla tecnologia a conduzione ossea. Incarnano i risultati di molti anni di ricerca e sviluppo e sono disponibili in un pacchetto che è allo stesso tempo attraente e conveniente.

L'unico problema è che coloro che prendono sul serio la corsa o il ciclismo trarranno indubbiamente vantaggio dal risparmiare un po 'di più per il modello di punta del marchio, il Aeropex. Non solo hanno un design e una vestibilità superiori, ma una migliore durata della batteria e impermeabilità.

In sintesi, quindi, se hai un budget limitato di £ 100, OpenMove è una solida scelta entry-level, ma gli Aeropex sono ancora il modello da seguire se si è seriamente intenzionati ad allontanarsi dal convenzionale auricolari.

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT: ancora meglio senza fili

Recensione Audio-Technica ATH-M50xBT: ancora meglio senza filiCuffie

Il ATH-M50x e il suo predecessore, l'ATH-M50 sono senza dubbio le cuffie più iconiche che il produttore giapponese di apparecchiature audio Audio-Technica abbia mai realizzato. Vendute come cuffie...

Leggi Di Più
Recensione Nuraphone: cuffie brillantemente intelligenti che ora sono dotate di cancellazione attiva del rumore

Recensione Nuraphone: cuffie brillantemente intelligenti che ora sono dotate di cancellazione attiva del rumoreCuffie

Notizia: Il 1 maggio 2019, Nura ha presentato NuraNow, un servizio in abbonamento che offre le cuffie Nuraphone su un piano mensile. Esatto, se non puoi permetterti di spendere fuori, puoi affittar...

Leggi Di Più
Recensione delle cuffie per il sonno Kokoon Relax: una soluzione over-ear per notti insonni?

Recensione delle cuffie per il sonno Kokoon Relax: una soluzione over-ear per notti insonni?Cuffie

Ci sono poche cose più importanti nella vita del sonno. Quanto di cui abbiamo bisogno varia da persona a persona, ma una cosa è certa: non averne abbastanza può portare a numerosi problemi fisici ...

Leggi Di Più
instagram story viewer